Mariotto scoppia in lacrime in diretta, Serena Bortone ha dovuto consolarlo: cos’è successo?

0
245

Giullermo Mariotto non è riuscito a trattenere le lacrime a ‘Oggi è un altro giorno’. Serena Bortone ha dovuto consolarlo… Cosa sarà successo?

Giullermo Mariotto è stato ospite questo pomeriggio di Serena Bortone ad ‘Oggi è un altro giorno’ su Rai 1. Il giudice fisso di un altro programma Rai, il reality ‘Ballando con le Stelle’, non è riuscito a trattenere le lacrime in studio e la padrona di casa ha dovuto consolarlo prima di andare avanti.

Il giudice del programma di Milly Carlucci ha mostrato un lato nascosto di sé, anche se tutti pensavano di averlo conosciuto bene durante questi anni in tv. È sempre stata una persona senza peli sulla lingua e lo ha dimostrato più di una volta.

Qualche tempo fa, aveva concesso una lunga intervista al settimanale ‘Novella 2000’ e aveva parlato proprio della sua esperienza nel programma Rai. Gli avevano chiesto se fosse realmente o meno un giudice severo e lui aveva risposto: “So di essere semplicemente obiettivo“.

Aveva anche rivelato di essersi autocensurato molte volte durante i suoi giudizi: “Dico molto meno di quello che penso… Mi censuro tanto!” ha spiegato, precisando inoltre che tutti i suoi giudizi sui vip in gara sono sempre stati genuini e mai influenzati da fattori esterni: “Non sto dietro ai social, e quindi quello che dico lo dico perché lo penso…”.

Oramai abituatosi al ruolo di giudice, Mariotto non ha potuto far altro che commentare l’appena terminato Eurovision Song Contest; per tutta la settimana ha seguito il festival della musica europeo esprimendo giudizi e pareri in merito. È stato impossibile non toccare l’argomento anche con Serena Bortone.

Si parla di Eurovision e Mariotto scoppia in lacrime

Gli ospiti in studio si stavano confrontando sull’Eurovision Song Contest, in particolare è stata commentata la vittoria della band ucraina Kalush Orchestra, che ha partecipato all’evento con la canzone dal titolo ‘Stefania’. Toccare quest’argomento ha dato il via alla crisi di pianto in studio di Guillermo Mariotto.

La Kalush Orchestra ha vinto Sabato sera con un plebiscito; a premiare il gruppo sono stati i 631 voti dei telespettatori, 440 dei quali sono stati spettatori europei. Data la vittoria, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha promesso che l’Ucraina, in particolare Mariupol, ospiterà la kermesse nel 2023.

In un post Instagrm ha infatti scritto: “Il nostro coraggio impressiona il mondo, la nostra musica conquista l’Europa! Per la terza volta nella sua storia. E credo non per l’ultima volta”.

Parlando di Ucraina Guillermo Mariotto ha ricordato che pochissimo tempo fa si è imbattuto in un gruppo di mamme ucraine; non è riuscito a controllare le lacrime ricordando il particolare evento: “Stavo andando al cinema a Roma”, ha iniziato a raccontare.

“E davanti a una Basilica del centro ho visto delle donne ucraine che cantavano il brano vincitore dell’Eurovision” ha raccontato con il cuore in pezzi. Un momento molto toccante quello di oggi, che ha ricordato il dolore di tante mamme, che stanno soffrendo per i mariti e i figli rimasti a lottare nella propria terra natale.

Mariotto è scoppiato a piangere al pensiero del dolore e della forza di questo popolo, che sta attraversando un momento difficilissimo nella storia. La conduttrice Serena Bortone a quel punto si è alzata dalla sua poltrona ed è andato ad abbracciare Mariotto per consolarlo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here