La Regina Elisabetta non si smentisce – la conferma arriva con il té delle cinque

0
247

L’ultimo periodo non è stato certamente facile per la regina Elisabetta, alle prese con acciacchi fisici che la stanno obbligando a rinunce molto dolorose. 

Ad esempio, la sovrana non ha potuto prendere parte alla Cerimonia di inaugurazione del Parlamento britannico (per la prima volta dal 1963, la terza da quando è regina), lasciando l’onere della lettura del discorso della regina a suo figlio, il principe Carlo, erede diretto al trono.

regina

Anche in vista del Giubileo di platino, l’evento che celebra i 70 anni della regina sul trono, Elisabetta prenderà parte solo agli eventi principali per non affaticare troppo il suo fisico (ha compiuto 96 anni lo scorso aprile, ndr).

Ma una cosa a cui la regina non riesce proprio a rinunciare è il buon cibo. La sovrana, che può contare su un team di grandi chef a sua disposizione, è famosa per essere una buona forchetta.

Nel corso degli anni, gli chef privati ​​della regina hanno svelato alcuni dei suoi pasti preferiti, tra cui alcune sorprese.

I panini adorati dalla regina: McGrady svela tutto

Lo chef reale Darren McGrady aveva già svelato che Sua Maestà adora mangiare gli hamburger senza panino, gustandoli meglio con coltello e forchetta, magari con un contorno di mirtilli rossi (e non con il ketchup).

In un’intervista rilasciata all’Express, sempre McGrady ha rivelato che ci sono tre panini che fanno sempre la loro comparsa nel vassoio del tè pomeridiano della Regina, anche quando Elisabetta ha ospiti.

“Da piccola, alla regina venivano serviti dei panini con la marmellata e da allora non è mai riuscita a farne a meno per il tè pomeridiano”, ha detto lo chef reale.

regina

La marmellata veniva preparata in casa usando frutta colta a Balmoral, comprese le fragole.

McGrady ha aggiunto che la formula per il panino era “semplice”: solo un po’ di pane e burro, più lo strato di marmellata. Questi panini prendevano il nome di ‘penny’ perché erano grandi come i vecchi penny inglesi, come ha spiegato lo chef reale.

Un altro panino che compariva sempre alle feste reali era il panino al cetriolo. Tuttavia, McGrady ha spiegato che prepararlo non era affatto semplice. La regina chiedeva infatti che gli chef sbucciassero la polpa del cetriolo con un pelapatate, fino ai semi acquosi.

Il formaggio per il panino? Uno dei più antichi 

Al posto del burro, il pane veniva ricoperto con una generosa spalmatura di crema di formaggio e un pizzico di menta fresca, prima di aggiungere il cetriolo.

Infine, anche il panino al formaggio e pomodoro ha rappresentato un altro alimento base nella routine del tè pomeridiano della sovrana.

McGrady ha detto che i pomodori dovevano essere tagliati in quarti e spellati, procedendo alla rimozione dei semi prima di essere posizionati sopra il formaggio grattugiato.

La scelta ricadeva sul Sage Derby, uno dei formaggi più antichi della Gran Bretagna, che ha la marmorizzazione verde dal sapore di salvia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here