Da ragazzino con un bel ciuffo, oggi è un attore e regista di successo: lo riconoscete?

0
667

Riuscite a riconoscere questo ragazzo dal lungo ciuffo? Oggi è un artista a trecentosessanta gradi, uno tra i più apprezzati d’Italia.

Il ragazzo che vedete in bianco e nero aveva 17 anni quando è stata scattata la foto. Capelli lunghi e microfono alla mano, oggi è uno degli artisti più amati dal pubblico italiano. Attore, comico, scrittore, cantautore e regista, è diventato un’icona del film commedia italiano.

Pieraccioni

Se ancora non avete capito di chi stiamo parlando sveliamo subito il nome: si tratta di Leonardo Pieraccioni. Scopriamo insieme la sua storia e come è riuscito a diventare il Pieraccioni che oggi conosciamo.

Leonardo è figlio unico e già alla tenera età di quattro anni aveva deciso che la sua sarebbe stata una carriera votata alla recitazione. Secondo quanto raccontato dallo stesso nella sua biografia, a scuola non andava proprio bene e i genitori, per punizione, lo mandavano a lavorare nella falegnameria di un amico di famiglia.

Ma lavorare il legno è un po’ come lavorare una tela, e l’animo d’artista del giovane Leonardo si faceva già sentire e a quanto dice il lavoretto “mi garbava e così a scuola bocciavo volentieri”. Ha studiato come perito aziendale e già a 17 anni lavorava nel cabaret, dove ha incontrato l’oggi conduttore Carlo Conti.

Insieme anche Giorgio Panariello i tre formarono il trio comico dal nome ‘Fratelli d’Italia’. La collaborazione andò bene ma ci volle poco perché ognuno prendesse la sua strada nel mondo della tv. Con Conti, per esempio, ha cominciato a condurre un varietà ‘Succo d’Arancia’, per una televisione locale.

La carriera di Leonardo Pieraccioni: dal palco di paese al cinema italiano

Poi è il turno di ‘Aria Fresca’, dove comincia a tirar fuori la sua comicità leggera ma al tempo stesso pungente. Da lì il salto a tv più importanti è stato facile: è entrato in DeeJay Television, poi su Italia Uno e infine alla Rai con ‘Fantastico’, dove ha condotto al fianco di Raffaella Carrà e Johnny Dorelli.

Pieraccioni

Alla fine è approdato nelle sale cinematografiche grazie ad Alessandro Benvenuti, che lo aveva notato durante il suo spettacolo teatrale del 1990, ‘Leonardo Pieraccioni Show’. Così nel 1991 recita in ‘Zitti e Mosca’ e da lì per Pieraccioni si sono aperte anche la strada del cinema e della regia.

Aveva solo 17 anni in quella foto in bianco e nero, che qualche tempo fa lo stesso Pieraccioni ha pubblicato sul suo profilo Instagram. Nella didascalia aveva rivelato che quella foto è stata scattata durante la sua prima volta sul palco.

Una priva volta ormai lontana, per l’attore de ‘I laureati’ con Grazia Cucinotta e Massimo Ceccherini. O ancora ‘Il ciclone‘, ‘La vita è bella‘, ‘Il pesce innamorato‘ e ‘Ti amo in tutte le lingue del mondo‘. Sul set di quest’ultimo film ha conosciuto Laura Torrisi, la prima moglie dalla quale ha avuto l’unica figlia, Martina.

Il loro matrimonio è terminato nel 2014 e nel 2018 si è legato sentimentalmente a Teresa Magni, toscana come Pieraccioni, ma lontana dal mondo dello spettacolo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here