Meteo weekend, in arrivo una fase “vichinga”: crollo a picco delle temperature | Cosa ci aspetta dopo?

0
298

Le temperature in arrivo saranno a dir poco contrastanti, con picchi di freddo e di caldo da anticiclone che si alterneranno 

Con l’arrivo di Hannibal tutta Italia si era preparata a temperature totalmente al di fuori della norma, al punto da superare il record di caldo vissuto nel 2003.

meteo-weekend-28-29-maggio-2022-calo-temperature

Chi aveva già programmato bagni al mare per questo fine settimana, infatti, mi sa che dovrà cambiare idea a causa dell’arrivo di una massa polare direttamente dalla Svezia.

A fornire chiarimenti in merito è Meteo.it, che segnala un abbassamento drastico delle temperature.

Meteo, in arrivo una fase “vichinga”: crollo a picco delle temperature

Dopo l’ultima ondata di caldo è arrivato il momento di ritirare fuori le giacchette primaverili: le temperature, infatti, subiranno un drastico calo di 10-12°C partendo dal Nord.

E’ nella giornata di domani, in particolare, che vivremo quella che è stata definita come una fase “vichinga”, con l’arrivo della massa di aria polare dalla Svezia.

Come spiegato da Antonio Sanò, fondatore e direttore del sito de ilmeteo.it, per domani è previsto l’arrivo di forti venti di Bora con intensi rovesci sul Triveneto nella mattinata, in estensione verso il Nord-Ovest ed il Centro Italia.

Il vento forte colpirà particolarmente il Nord Italia e la fascia adriatica, accompagnandosi a fenomeni temporaleschi che, in alcune zone, potrebbero trasformarsi in grandine e raffiche di vento.

grandine
In Veneto il maltempo ha già colpito tantissime zone con grandine, vento e allagamenti

Anche il Sud sarà interessato da questo fenomeno atmosferico, con l’arrivo di un ciclone di Sardegna che porterà forti acquazzoni.

L’ultima domenica di maggio, che è quella in arrivo, ci sarà una probabilità maggiore che si verifichino forti rovesci, brevi seppur intensi.

In generale sarà dunque tutta Italia ad essere interessata da un calo delle temperature: in Pianura Padana, ad esempio, ci si aspetta il ritorno di temperature autunnali sui 15/18°.

Anche nel centro Italia si oscillerà con temperature fra i 19 e 24°C. Una resistenza maggiore del caldo si avrà invece, al Sud, dove le temperature scenderanno ma in modo meno drastico.

Attenzione al cambio temperature: dopo il freddo boom clamoroso di caldo – torna un anticiclone gigantesco

La notizia ancora più clamorosa sarà il ritorno dell’anticiclone dopo il calo drastico delle temperature.

Un meteo a dir poco ballerino, che sarà sicuramente pericoloso per la salute.

Prima l’anticiclone che ha portato un caldo torrido soprattutto in Pianura Padana, poi l’arrivo della massa polare dalla Svezia che lascerà spazio, nuovamente, a un anticiclone “gigantesco” che darà il via a un periodo africano ancora più caldo di quello che abbiamo appena vissuto.

Questa proiezione, specifica sempre ilmeteo.it, interesserà tutta l’Italia a partire dalla metà della prossima settimana, con un “altalena delle temperature” a dir poco pazzesca:  da 35°C a 15°C per risalire a 38°C;

L’esempio riportato dal Meteo.it rende a dir poco bene: sarà come passare, sempre nella stessa penisola, da Bruxelles ad Algeri in pochi giorni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here