Morto Bubi Dennerlein, aveva 89 anni | Chi è stato l’ex Ct della Nazionale italiana di nuoto

0
269

Si è spento all’età di 89 anni lo storico commissario tecnico della Nazionale italiana di nuoto, Bubi Dennerlein: chi è stato per lo sport nostrano.

Il mondo del nuoto italiano e dello sport in generale piange in queste ore la scomparsa di Costantino Bubi Dennerlein. L’ex commissario tecnico della Nazionale italiana di nuoto è morto ad 89 anni nella sua casa di Roma. Ne avrebbe compiuti 90 il prossimo dicembre, non sappiamo se la morte sia legata a qualche malattia in particolare. Al momento infatti non sono stati rilasciati dettagli dalla famiglia, dunque non sono ancora noti data e orario delle celebrazioni funebri.

Con Bubi Dennerlein se ne va un pezzo della storia dello sport e del nuoto del nostro Paese. Il suo lavoro come commissario tecnico della Nazionale azzurra di nuoto è cominciato poco prima delle Olimpiadi del 1960 ed è andato avanti per 24 anni. I suoi atleti hanno vinto circa 50 medaglie nazionali e alcuni di loro si sono distinti anche a livello europeo e mondiale.

Morto Bubi Dennerlein, chi era l’ex commissario tecnico della Nazionale di nuoto

Come detto il lavoro da allenatore e selezionatore dei nuotatori è andato avanti per oltre 20 anni in cui i suoi atleti hanno partecipato a sette Olimpiadi, partendo proprio da quella di Roma 1960. Tra gli atleti che ha allenato quella che ha lasciato più di tutti il segno è stata Novella Calligaris. La nuotatrice ha vinto tre medaglie olimpiche a Mo naco1972 e l’oro iridato nel 1973, facendo persino segnare il record mondiale negli 800 metri.

Tra gli atleti di spicco che ha allenato nel corso della sua carriera come commissario tecnico ha spiccato anche il fratello Fritz Dennerlein. Quest’ultimo era principalmente un pallanuotista ma era anche un ottimo nuotatore nello stile farfalla. Alle Olimpiadi del 1960 ottenne il 4° posto nei 200 metri della specialità, ma in seguito ha vinto anche due medaglie agli Europei, sia nei 100 che nei 200 metri.

La Pallanuoto è stata l’altra grande passione di Bubi, il quale ha ottenuto successi anche in questa disciplina come allenatore. Nel 1963 vinse lo scudetto di pallanuoto maschile con il Napoli, portando alla squadra partenopea il terzo titolo della sua storia.

Poco dopo l’annuncio della morte, Novella Callegaris ha voluto spendere due parole in ricordo dell’allenatore: “Ci ha insegnato a vincere e a nuotare; ha formato generazioni di campioni”. Alle parole della campionessa si sono poi aggiunte quelle della Federazione Italiana Nuoto che riconosce a Dennerlein il merito di aver fatto nascere il movimento italiano: “E’ stato un po’ il papà del nuoto italiano e stamattina ha raggiunto il fratello Fritz. Tutto il movimento è più solo. Ciao Bubi, ciao maestro”.

Bubi Dennerlein

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here