Stop all’estate: stravolgimento meteo e crollo delle temperature | Quali regioni rischiano?

0
269

Gli esperti di meteorologia sono concordi, nelle prossime ore dovremo momentenamente dire addio al caldo. Si prevede un drastico crollo delle temperature con nuovi temporali e nubifragi. Le zone interessate.

Il tempo sta per cambiare e per gli amanti del caldo quelle annunciate nelle ultime ore dagli esperti meteorologi sono ben lungi dall’essere buone notizie. Dovremo infatti prepararci a dire momentaneamente addio al bel tempo, e far fronte ad un’annunciata di maltempo che si farà sentire a cominciare dalle temperature, che subiranno un drastico crollo rispetto a quelle degli ultimi giorni.

In arrivo anche venti forti
Stop all’anticipo dell’estate, crollo delle temperature e nubifragi (Fonte Pixabay)

Ma non solo perchè si prospetta anche l’arrivo di temporali che potrebbero assumere la forma di nubifragi o di intense grandinate mentre dal punto di vista dei venti, Bora e Grecale faranno il loro ingresso in Italia a seguito della formazione di un ciclone sui Balcani, generato da una imponente massa di aria polare marittima in discesa da nord. Ma sono certamente le temperature a preoccupare di più dato che il crollo sarà intenso e potrebbe raggiungere i 10 gradi in meno.

Stop all’anticipo dell’estate, crollo delle temperature e nubifragi

I temporali proseguiranno almeno fino al 10 giugno in particolare sul nord est e sul versante adriatico dove le piogge potrebbe risultare anche molto intense. Le prime piogge sono iniziate l’8 giugno e proseguiranno il 9 accompagnate dalla discesa delle temperature, dopo il gran caldo afoso portato da Hannibal da Scipione già dalla prima metà di maggio, portando la colonnina di mercurio su valori ben superiori alla media del periodo.

La situazione sta per cambiare drasticamente e città come Rimini che nei giorni scorsi hanno toccato i 37 gradi dovranno ‘accontentarsi’ di temperature massime di circa 22-24 gradi. Insomma un vero e proprio break nell’anticipo d’estate assaporato in queste settimane, per tornare ad una situazione più simil primaverile con momenti soleggiati alternati a pause temporalesche.

Rischio grandinate e nubifragi
Le previsioni meteo a nord, centro e sud Italia (Fonte Pixabay)

Le previsioni meteo a nord, centro e sud Italia

Il peggioramento come detto sopra ha avuto inizio mercoledì 8 giugno specialmente al nord, da ovest a est. Instabilità anche al centro ed in particolare su Abruzzo e Molise con temporali in arrivo anche al sud in Basilicata ed in Puglia. Per la giornata di giovedì 9 giugno il tempo sarà molto instabile a nordest, piogge intense si prevedono su Adriatiche, Toscana, Umbria e Lazio, nelle aree interne ed il maltempo imperverserà anche a sud con acquazzoni e vento forte.

Migliora la situazione al nord venerdì 10 con tempo più soleggiato mentre al centro ci saranno ancora residui di maltempo su Umbria, est Lazio, Adriatiche. Forte maltempo invece al sud con acquazzoni, grandinate, nubifragi e vento forte da nord est. La situazione andrà migliorando nel week end grazie al ritorno dell’anticiclone che porterà sole ed un nuovo incremento delle temperature che torneranno a valori simili a quelli degli ultimi giorni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here