Mario Giordano compie 56 anni: vita e carriera del controverso giornalista | E sulla voce molto acuta…

0
98

Oggi 19 Maggio è il compleanno di Mario Giordano, giornalista e oggi conduttore televisivo del suo format ‘Fuori dal Coro’. Scopriamo insieme la sua carriera e qualche scorcio della vita privata del giornalista in questo giorno speciale.

Oggi Mario Giordano compie 56 anni, ma a parte i capelli adesso sale e pepe non è molto cambiato dal tempo del suo esordio nel mondo del giornalismo. È nato ad Alessandria il 19 Giugno del 1966 e presso l’Università di Torino si è laureato in scienze politiche.

Di politica infatti è un grande appassionato e da giornalista qual è, si tiene sempre aggiornato ed è molto coinvolto nella situazione politica del nostro paese. Non per nulla oggi, da qualche anno, in realtà, è conduttore del programma televisivo ‘Fuori dal Coro’, in onda in prima serata su Rete 4, dove insieme a ospiti speciali discute principalmente di politica e della situazione italiana.

I suoi primi passi nel mondo del giornalismo li ha mossi giovanissimo a ‘Il nostro tempo’, un settimanale cattolico di Torino. Nel 1994 inizia a fare un salto di qualità passando a ‘L’Informazione’ e subito dopo al quotidiano ‘Il Giornale’ di Vittorio Feltri nel 1996.

L’anno successivo ha debuttato in televisione, prendendo parte alla trasmissione ‘Pinocchio’, condotta da Gad Lerner. Alla trasmissione Giordano veste il ruolo di Grillo Parlante. Come accennato in precedenza, Giordano è sempre stato molto interessato all’attualità italiana, tant’è che il 4 Aprile del 2000 diventa il direttore di ‘Studio Aperto’ su Italia 1, ruolo che ha mantenuto fino al 2017. Contemporaneamente ha anche lavorato ai ‘figli’ di ‘Studio Aperto’, ovvero ‘Lucignolo’ e ‘L’alieno’.

Mario Giordano: carriera e vita privata

Dopo l’addio a ‘Studio Aperto’ ha vissuto una piccola parentesi come direttore di ‘Il Giornale’ e poi come giornalista per ‘Tgcom24’ per poi dedicarsi nel 2018 alla conduzione del suo programma ‘Fuori dal Coro’, ritornando così in casa Mediaset.

Per quanto riguarda invece la sua vita privata, non c’è molto da dire; ha una relazione stabile con la moglie, di nome Paola, che ha sposato nel lontano 1991. Insieme hanno avuto quattro figli: Alice (1993), Lorenzo (1995), Camilla (2003) e Sara (2005). Queste le poche informazioni, dato che il giornalista è molto riservato in merito alla sua privacy e soprattutto a quella della sua famiglia.

Tuttavia sappiamo di alcuni ‘guai’ passati dal giornalista, sempre un po’ esagerato nel suo modo di fare. Nel 2015 per esempio è stato querelato dall’imprenditore Massimo Ferrero per averlo citato nel libro ‘Pescecani’ in merito alla bancarotta della ‘Livingstone’. Solo l’anno successivo è stato sanzionato, insieme al collega Maurizio Belpietro, dall’ordine dei giornalisti per aver diffuso odio nei confronti dell’etnia rom.

Un’altra piccola curiosità riguarda la sua voce dal timbro molto acuto: questo è dovuto ad una malattia genetica chiamata sindrome di Klinefelter. Simanifesta quando il soggetto maschile presenta un cromosoma x in più. Oltre alla voce, un’altra caratteristica della sindrome è la scarsa presenza di peli facciali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here