Non è la Rai, rivelazioni choc | “Ricevevamo minacce di morte, peli pubici e bambole voodoo”

0
162

Alcuni volti noti del mitico programma cult degli anni ’90 hanno rivelato particolari alquanto allarmanti dei loro fan. Scopriamo assieme alcuni retroscena del format ideato da Gianni Boncompagni.

Se non ci fosse stato il programma “Non è la Rai”, probabilmente alcuni personaggi famosi, oggi non li conosceremmo neppure. Ci riferiamo soprattutto, e solo per citarne qualcuna, a Yvonne Sciò, ad Ambra Angiolini, ad Antonella Mosetti e Laura Freddie, ed ancora Miriana Trevisan, a Lucia Ocone ed a Sabrina Impacciatore.
A fronte delle ragazze che hanno seguitato la carriera nel mondo dello spettacolo, altre sono tornate felicemente alla normalità e rientrate nell’anonimato. Oggi molte di loro si sono pure laureate ed hanno messo su famiglia.
Per quanto riguarda Eleonora Cecere, anche lei ex di Non è la Rai, la stessa ha recentemente espresso il desiderio di partecipare al reality del Grande Fratello Vip, e nel farlo ha puntato il dito conto Jeremias Rodriguez, a suo dire concorrente nella “casa” solo perché fratello della ben più famosa di lui, Belen.

La stessa Cecere è stata poi intervistata dal Corriere della Sera, che, stando a quanto scritto da Fanpage.it, avrebbe ospitato sulle sue colonne le rivelazioni di 7 ragazze di Non è la Rai, in merito ad alcuni particolari scabrosi di taluni fan.

Gli inquietanti racconti

Il racconto della Cecere ha fatto riferimento all’episodio in cui ha ricevuto una bambola voodoo:
“Arriva una bambolina, un’altra e un’altra. L’ultima con uno spillo in testa e un cappio al collo, insieme a un biglietto che diceva: ‘Questa sei tu’. Erano bamboline vudù. Poi un giorno ricevo un cd, eravamo al Palatino, io, Ilaria, Angela, Pamela” – ha continuato la Cecere. Aggiungendo poi:
“Scendiamo in sala prove per ascoltarlo. Lo mettiamo e parte la voce di un uomo che dice: ‘ Eleonora, ti farò molto male’.


All’angosciante narrazione fa eco quella di Angela Di Cosimo, che spiega come si sia trovata in casa un regalo scioccante:
“Una valigetta con dentro santini e peli pubici”.
Ma non è finita qui. Perché Ilaria Galassi, una delle ragazze più apprezzate, confessa un aneddoto che ha dell’incredibile. Stando a quello che ha detto la donna, un giorno, al Palatino, le si presentò davanti un uomo che le disse di essere il suo vero padre e voleva addirittura rapirla. In realtà si seppe poi che l’uomo era un fuggiasco dell’ospedale psichiatrico – Roba da non credere, si direbbe.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here