Uomini e Donne, quanto guadagnano Gianni e Tina: uno schiaffo alla miseria

0
165

I due celebri opinionisti del dating show di Maria De Filippi, guadagnerebbero tantissimo. Cerchiamo di scoprirne di più leggendo l’articolo.

Uomini Donne è un format seguitissimo dai telespettatori. Dopo tanti anni di messa in onda è ormai entrato a far parte dei programmi cult di Mediaset. Condotto da sempre da Maria De Filippi, si è avvalso della storica presenza di opinionisti quali Gianni Sperti e Tina Cipollari. I due si sono spesso scontrati, avendo più volte manifestato opinioni divergenti in merito ad alcuni concorrenti del dating. Tuttavia si sono invece trovati d’accordo nell’avversione nei confronti della dama piemontese Gemma Galgani. Fuori dallo studio, Gianni e Tina sono però in splendidi rapporti, essendo anche buoni amici.
Circa i loro guadagni, voci insistenti hanno fatto riferimento alle cifre da capogiro che frutterebbe ad entrambi la partecipazione a Uomini e Donne. I fan, che li seguono sia in tv che sui social, stanno cercando di saperne di più.

C’è da dire pure che, Ganni Sperti, oltre che opinionista, nel programma svolge il ruolo di investigatore, nel senso che riesce a indagare e sapere chi dice o meno la verità. Tina è invece nota per le sue reazioni sopra le righe e per sollevare sovente polemiche in studio.

Gli introiti dei due volti noti di Uomini e Donne

Dopo tanti anni di registrazioni televisive, sia Gianni Sperti che Tina Cipollari, si sono imposti al pubblico del dating show, che alla fine ha imparato a conoscerli e ad apprezzarli. Il successo riscosso, anche in termini di audience utile alla trasmissione, ha permesso loro di guadagnare molto bene per la performance assicurata al format di Mediaset.
Quindi indiscrezioni dell’ultimo momento pubblicate su Diva e Donna, parlerebbero per loro di una forbice che andrebbe dai 2 ai 4 mila euro a puntata.

Mettendo insieme le volte che sono stati presenti in studio, sembrerebbe che l’incasso mensile complessivo dei due protagonisti della vicenda vari da un ammontare di circa 8 mila euro ad un massimo di 16 mila.
L’ipotesi sul cachet dei due non troverebbe nessuna conferma, ma tutti gli indizi porterebbero a credere che il compenso per sedere nello studio di Maria De Filippi, non sia poi affatto male.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here