Ucciso sul set, fan della serie sconvolti: si cerca l’assassino | Chi era Johnny Pizarro

0
191

L’omicidio questa volta è vero e non fa parte della finzione scenica della celebre serie televisiva. 

Johnny Pizarro, 31 anni, membro della troupe che lavora al set della serie Law & Order: organized crime è stato assassinato proprio mentre si trovava sul posto di lavoro. Il barbaro omicidio è avvenuto a New York. Durante le riprese, Johnny Pizarro si trovava seduto in un’auto sul set nel quartiere di Greenpoint di Brooklyn. Erano all’incirca le cinque del mattino quando il 31enne è stato raggiunto da alcuni colpi d’arma di fuoco.

pizarro

Immediati i soccorsi e il successivo trasporto d’urgenza in ospedale, dove Pizarro è stato dichiarato morto intorno alle sei.

Proprio nella zona del quartiere di Greenpoint sarebbero dovute cominciare le riprese di Organized Crime, spin-off della serie TV Law & Order – Unità vittime speciali che prende spunto dai veri episodi di criminalità della Grande Mela.

Johnny Pizarro ucciso per un parcheggio? Il sospetto degli investigatori

Pizarro, di nazionalità portoricana, aveva il compito di controllare e difendere il divieto di parcheggio che la produzione della serie aveva concordato con il comune di New York proprio per garantire che le riprese potessero svolgersi senza ostacoli.

Il motivo che abbia spinto l’assassino a compiere un atto così efferato non è noto, anche se gli investigatori sospettano che possa essersi trattato di un gesto di rabbia per l’impedimento relativo al parcheggio, che a New York è ormai diventata un’utopia.

pizarro

D’altronde, come riporta anche l’agenzia ANSA, già in passato erano avvenuti problemi a Greenpoint, un punto dove avvengono spesso riprese cinematografiche e televisive: una circostanza che i residenti del luogo sembrano non apprezzare.

L’uomo, vestito di nero, ha esploso tre colpi di pistola all’indirizzo di Johnny Pizarro, che è stato colpito al collo e al volto. La notizia della sua morte ha distrutto i suoi amici, che hanno ricordato come il 31enne fosse così entusiasta di lavorare nel mondo dello spettacolo. “Era così felice di avere avuto quel posto”, hanno detto i suoi amici al New York Times.

“Porgiamo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia della vittima, agli amici e ai colleghi, in questo momento difficile. Lavoreremo per consegnare il sospettato alla giustizia e arginare la violenza a cui stiamo assistendo”, ha detto un portavoce del sindaco di New York, Eric Adams.

Le riprese della serie sono proseguite in una strada vicina 

Anche la NBC e la Universal Studios hanno comunicato il decesso di Johnny Pizarro: “Uno dei nostri dipendenti è stato vittima di un atto criminale ed è morto”, fanno sapere i produttori.

Nonostante la morte di Johnny Pizarro le riprese di Law & Order: organized crime non si sono interrotte. E’ stata presa infatti la decisione di proseguire in una strada poco distante da quella dove è avvenuto il barbaro omicidio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here