Violenza folle in palestra, ragazza presa a calci e pugni: immagini agghiaccianti – VIDEO

0
589

Sono immagini che sconcertano e indignano quelle del filmato che vede come protagonista un uomo che picchia una ragazza all’interno di una palestra di Pescara.

Il video ha fatto rapidamente il giro del web e ha scatenato una valanga di commenti da parte di utenti scandalizzati dal comportamento dell’individuo: in molti chiedono che le riprese servano a prendere subito seri provvedimenti nei suoi confronti. Ma cosa è accaduto esattamente?

palestra pescara

La vicenda è accaduta ieri, giovedì 28 luglio, intorno alle 15:30. Un pomeriggio molto piovoso, quello che ha interessato l’intero Abruzzo e anche la città di Pescara. Anche per questo, in quel momento dentro la palestra erano presenti al massimo dieci persone, stando a quanto riferito da un testimone.

Tra questi anche un uomo di 50 anni e una giovane di 25 anni. Stando al video delle telecamere di sicurezza, sembra che i due si rivolgano un normale scambio di battute, ma ad un certo punto il 50enne si scaglia violentemente contro la ragazza, rifilandole una serie di calci e pugni che la lasciano tramortita.

Nemmeno l’intervento delle altre persone ha calmato l’uomo

L’impressione è che ci sia stata una parola di troppo da parte della 25enne, ma nulla può giustificare in alcun modo l’inaccettabile reazione dell’uomo, che pare abbia lavorato in passato in alcuni locali della riviera pescarese come addetto alla sicurezza.

Il filmato è davvero agghiacciante: il 50enne rifila un pugno al volto della ragazza, per poi riempirla di calci quando lei finisce a terra. Ad un certo punto l’aggressore ha anche scagliato un manubrio con i pesi contro la giovane: solo il caso ha voluto che quest’ultimo gesto non abbia provocato una tragedia.

I rumori della violenta aggressione fanno avvicinare un ragazzo, con la giovane che riesce a scappare nella cucina che si trova dietro il bar della palestra. Sembrava finita, ma all’aggressore non bastava quanto già fatto.

L’uomo ha infatti rincorso la 25enne, fino a raggiungerla: fortunatamente sono intervenute le altre persone che si trovavano all’interno della palestra e hanno evitato che la violenza del 50enne scatenasse l’irreparabile. Nonostante l’intervento delle altre persone, l’uomo – di origini albanesi – non si è comunque calmato e ha cominciato a minacciare anche gli altri clienti della palestra.

Sul posto sono subito intervenute le forze dell’ordine che hanno fermato l’uomo, che è stato denunciato e dovrà sottoporsi ad un processo.

Forte shock nella giovane pescarese aggredita

La 25enne di Pescara è stata trasportata all’ospedale cittadino Santo Spirito, dove è arrivata con traumi e ferite. Sembra che la giovane non abbia riportato particolari ferite, anche se bisogna attendere i risultati della TAC alla testa.

La terribile violenza ha provocato un forte shock nella ragazza, che non riesce a ricordare nel dettaglio i momenti dell’aggressione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here