Torna il grande caldo, si arriva fino a 40 gradi: le città più bollenti | Ma quanto durerà?

0
380

Siamo ormai entrati a capofitto in quella che è l’ennesima ondata di calore di questa torrida estate 2022.

Già a partire da oggi, giovedì 4 agosto, le temperature cominceranno a salire in tutta Italia: nei prossimi giorni, vale a dire venerdì 5 e sabato 6, in molte città della Penisola si toccheranno di nuovo i 39/40 gradi, come purtroppo già vissuto nelle settimane passate.

caldo estremo

Nella giornata di ieri è stata la popolazione della Penisola iberica quella che ha patito maggiormente, con le temperature che hanno raggiunto e in molti casi superato anche i 40 gradi. Da oggi anche l’Italia è nella morsa del caldo, ma il vero picco si registrerà domani, venerdì 5 agosto, quando le colonnine di mercurio si avvicineranno molto alla soglia dei 40 gradi.

Tuttavia, rispetto alle ondate di calore che hanno caratterizzato praticamente tutta la stagione estiva, questa volta toccherà resistere solo per pochi giorni. In tutto il weekend avremo bel tempo e grande caldo in ogni angolo del Belpaese, ma già da domenica 7 agosto le cose cambieranno.

Da domenica cambia tutto: temporali e temperature più basse

Terminato il fine settimana, infatti, la situazione diventerà molto più instabile e porterà ad un abbassamento delle temperature, non solo nelle regioni settentrionali ma anche in quelle centrali e meridionali.

Nella settimana di Ferragosto, quindi, assisteremo quasi sicuramente all’arrivo di piogge e temporali che andranno probabilmente a rovinare le vacanze dei tanti che avevano scelto quei giorni per concedersi un po’ di relax.

temporale estivo

Ricapitolando la situazione, nella giornata di oggi, giovedì 4 agosto, si registrano punte di 38 gradi sulla Val Padana, in Toscana e in Umbria, mentre sulle altre regioni il caldo non è così pressante (anche se si avverte comunque una certa afa). Le città più a rischio per oggi sono Milano, Mantova, Piacenza, Modena, Bologna, Ferrara, Firenze, Terni, Perugia.

Come accennato, già da domani la calura sarà decisamente più marcata, specialmente al Nord. In Emilia Romagna si dovrebbe arrivare alla fatidica quota di 40 gradi, ma non è escluso che avvenga lo stesso (o quasi) in Puglia e Calabria. Il caldo sarà insopportabile anche di notte, specialmente sulla fascia tirrenica.

Venerdì e sabato ancora grande afa su tutta l’Italia

Aumentano le città con bollino rosso: domani, infatti, la massima allerta è per Torino, Milano, Mantova, Piacenza, Modena, Bologna, Reggio Emilia, Ferrara, Ravenna, Padova, Firenze, Roma, Terni, Perugia, Foggia e Cosenza.

Una situazione che resterà sostanzialmente invariata nella giornata di sabato 6 agosto, con punte di 38/39 gradi su molte regioni e una minima che non dovrebbe mai scendere sotto i 25 gradi.

Il cambiamento avverrà quindi domenica 7 agosto, quando l’arrivo di temporali farà scendere le temperature al Nord. Nelle altre regioni il tempo si manterrà sereno, pertanto dall’Emilia Romagna in giù l’afa sarà ancora dominante. Tuttavia, nel corso della prossima settimana le temperature dovrebbero scendere anche nel resto d’Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here