“Impotenza e tanta rabbia”: il dolore di Francesca Fialdini | Il toccante addio alla ex di ‘Fame d’amore’

0
388

La conduttrice ha voluto dare l’ultimo saluto alla giovanissima Giada, la cui morte ha procurato un dolore immenso a tutti

E’ una notizia che tocca in qualche modo tutti, anche di quelli che non la conoscevano quella della morte di Giada, una delle protagoniste della docuserie su Rai3 “Fame d’amore”.

francesca-fialdini-piange

 

A rendere pubblico un tributo in suo onore è stata la conduttrice Francesca Fialdini, che in un toccante post su Instagram ha voluto renderle omaggio e condividere il suo immenso dolore per la perdita.

La ragazza, infatti, giovanissima, non ce l’ha fatta, purtroppo, a superare un male più grande di lei, e che aveva raccontato con coraggio nella docuserie dedicata proprio al male che l’affliggeva.

“Un senso di impotenza e tantissima rabbia”: il dolore di Francesca Fialdini per la morte di Giada

Nella trasmissione ‘Fame d’amore’, la Fialdini da voce a ragazzi e ragazze che, purtroppo, lottano ogni giorno contro gravi disturbi alimentari quali anoressia, bulimia e la dipendenza da cibo.

Un format che emoziona e non poco, e che apre uno spaccato importante su questi mali che affliggono tantissimi giovanissimi, molti più di quelli che potremmo immaginare.

Fra questi c’era Giada, che la scorsa primavera aveva trovato la forza di raccontare la storia della sua lotta contro l’anoressia.

fame-d'amore-francesca-fialdini

Una malattia contro la quale stava finalmente vincendo, al punto che aveva deciso di dedicarsi al teatro.

Poi, purtroppo, una ricaduta fatale a cui ha fatto seguito un ricovero in ospedale e infine la tragedia.

Una storia che la Fialdini ha voluto condividere sui social:

“Mi mancano le parole per scrivere questo post e non ne cercherò di particolari per dirvi che Giada, che avete conosciuto in Fame d’amore, ha perso la sua battaglia contro l’anoressia”.

“L’incontro con lei – ha raccontato la conduttrice – è stato intenso e coinvolgente fin dai primi sguardi, perché Giada era una ragazza amabile in ogni suo aspetto: dolce e luminosa a dispetto del suo dolore, cristallina nei sentimenti e nelle parole. Bella nella sua giovane età rimasta sospesa in un tempo indefinito. Sapere di averla persa aumenta il senso di sconfitta e impotenza ma anche di rabbia per come sono andate le cose (arriverà il momento di raccontarvi questa seconda parte della sua vita), ora si tratta di dare voce a questa sofferenza che ci ha colpito in pieno sole”.

fame-d'amore-francesca-fialdini

“A nome di tutto il team di Fame d’amore ti ringrazio ancora una volta Giada – dice ancora Francesca Fialdini – per averci fatto entrare nella tua “gabbia” (come la chiamavi tu) e aver testimoniato la fatica che comporta lottare contro i disturbi del comportamento alimentare, per esserti messa a nudo con i tuoi fantasmi e le tue paure. Alla tua mamma daremo tutto il nostro sostegno. Quante cose devono cambiare per aiutare i milioni di ragazzi che soffrono come Giada ! Mi viene in mente una frase dal suono potente che qualcuno conoscerà: “L’AMORE non è amato”. Parte tutto da qui. Nessun addio. La battaglia, anche a nome tuo, continua”.

Un post toccante, che ha ricevuto tantissimi messaggi di cordoglio verso la famiglia di Giada, fra cui quello di una mamma:

“Da una mamma di una ragazza che soffre di anoressia un grande abbraccio alla mamma di Giada💜”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here