Jasmine Carrisi, l’ex fidanzato rompe il silenzio: tutta Italia sconvolta

0
236

Dopo la confessione di Jasmine Carrisi sul suo primo fidanzato, questi prende la parola e racconta il cuore in mano alcuni dettagli della vicenda.

La figlia più giovane di Albano Carrisi ha reso noto alcuni aspetti della storia risalente al suo primo fidanzatino. La ragazza ha introdotto l’argomento sulle note di Rover (Sped Up): “ Balla se il tuo migliore amico è il tuo ex che è diventato gay ”. E’ quanto scritto dalla Carrisi catalizzando sulla vicenda l’attenzione dei media di mezza Italia.

Al riguardo non si è fatta attendere la risposta del protagonista della storia, Pierangelo Greco, appunto ex di Jasmine.

Jasmine Carrisi e il primo amore sui banchi di scuola

Si è trattato di una storia vissuta sui banchi di scuola. I due, che si passano di un anno, si sono frequentati nel 2015. Oggi lei è studentessa universitaria a Milano, ma anche impegnata nel mondo della musica, mentre Pierangelo Greco è truccatore professionista e influencer.

In proposito ha detto il giovane:
Vi sta facendo molto ridere la mia storia eterosessuale con la migliore amica Jasmine. Questa cosa fa molto ridere anche a me – ha esordito il truccatore – E’ vero, siamo stati fidanzati. Lei adesso è la mia migliore amica. Andavamo allo stesso liceo a Lecce – ha continuato l’uomo. Io facevo il secondo superiore e lei il primo. Ci siamo conosciuti su Instagram”.

Poi entrando nei dettagli della vicenda, Greco ha aggiunto:
“Io ho scritto a lei. Poi ci siamo fidanzati. Siamo stati forse due mesi e io dopo un anno o forse un paio di mesi ho capito di essere dell’altra sponda. Con Jasmine potevo solo condividere trucchi”.

Il coming out di Pierangelo Greco e la reazione di Jasmine

Quindi il Make-Up Artist prosegue il racconto facendo leva sugli aspetti più emotivi di tutto l’accaduto:
Io e la mia migliore amica ci conosciamo da quando siamo nati. Durante il periodo delle medie lei è stata la mia prima fidanzatina. Ovviamente non era vero amore, semplicemente eravamo tanto complici e ci volevamo tanto bene. Poi ovviamente ci siamo lasciati. Ci siamo ritrovati in classe assieme durante il quarto anno di liceo”.

Poi il coming out: “Io già sapevo di essere gay, ma nella mia classe nessuno sapeva questa cosa e non sapevo come dirlo. Ovviamente quando ci siamo ritrovati siamo tornati a essere migliori amici.”
Contando sul legame particolare che si era instaurato, Greco svela poi altri particolari tra cui le paure della reazione che avrebbe potuto avere Jasmine, e il sospiro di sollievo successivo.

Decisi di fare il primo coming out proprio con lei, Tra l’altro io ero stra emozionato. Avevo paura che magari non mi annunciasse più bene o non mi accettasse per quello che ero. Durante la ricreazione la presi in disparte e le dissi: ‘sono gay’. Lei mi abbracciò fortissimo e per un paio di minuti siamo stati stretti e abbracciati. Mi guardato dritto negli occhi e mi sorridi E indovinate un po’? Anche lei mi confidò la sua omosessualità. Vi giuro che ero sconvolto ed elettrizzato allo stesso tempo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here