Federica Pellegrini, l’appello disperato di una bambina | Un post che ha commosso tutti

0
256

Federica Pellegrini torna sui social con un post davvero commovente, in sostegno a tutti i bambini amanti dello sport.

La nuotatrice più famosa d’Italia, Federica Pellegrini, ha condiviso proprio qualche ora fa un nuovo post con tutti i suoi follower su Instagram. Nel post, corredato di foto e lunga didascalia della sportiva, si parla proprio di nuoto.

Una giovanissima fan ha inviato alla Pellegrini una lettera scritta a mano. La piccola nuotatrice si chiama Isabel e fa parte della squadra del Trentino ‘Amici nuova Riva’. La piccola Isabel, nella sua lettera, ha parlato al suo idolo della piscina di 50 metri, nella quale si allena insieme alla sua squadra.

Quella della bambina è stata una vera è propria richiesta di aiuto, alla quale Federica Pellegrini non è riuscita a voltare le spalle. La piscina in questione verrà infatti demolita per creare delle piscine ricreative, più piccole.

Una tragedia per la squadra che ha bisogno di allenarsi. Per questo la giovane di 11 anni ha deciso di lanciare un appello alla nuotatrice professionista: “Ti prego aiutaci a non distruggere la nostra piscina”.

Una fan chiede aiuto e Federica Pellegrini risponde

In questi ultimi giorni si è già parlato di Federica Pellegrini, ormai prossima all’attesissimo matrimonio con il suo allenatore Matteo Giunta. Oltre ai preparativi del matrimonio a tenere impegnata la Pellegrini sono anche gli Europei di nuoto Roma 2022, ai quali quest’anno fa da madrina.

Questo è solo il più recente episodio che ha riportato l’attenzione di tutti non solo sulla sportiva, ma anche sul problema dell’11enne Isabel. Federica non è riuscita a rimanere indifferente all’appello disperato e non ha esitato a pubblicare la foto e parlare del problema, in sostegno a tutta la squadra di piccoli nuotatori.

Sul profilo Instagram di Federica Pellegrini si vede ora la foto della lettera scritta rigorosamente a mano, che recita: “Cara Federica, io sono Isabel e ho 11 anni e ti scrivo nome di tutta la squadra di nuoto”.

“Noi siamo gli Amici Nuoto Riva in Trentino, ci alleniamo a Riva del Garda l’inverno nella piscina da 25 metri, e l’estate a Prasi (ad Arco) nella piscina da 50 metri all’aperto”.

“Ti scrivo perché abbiamo saputo che la nostra piscina di Arco verrà distrutta per costruire 4 piscina piccole con gli scivoli, che va bene a tutti piace giocare e divertirsi, ma senza distruggere la nostra piscina da 50 metri, che per noi è importante e tu ci puoi capire“.

“Per spiegarti un po’ la nostra è stata la prima piscina olimpionica costruita in Trentino ed è la più grande ancora oggi, è tra le prime 5 costruite in Italia. Ha una bellissima storia perché ci hanno fatto vedere le foto di com’era una volta la piscina, era bellissima perché si facevano le gare, aveva 20 blocchi di partenze e c’erano i trampolini, un giorno ci hanno tolto praticamente tutto l’unica cosa che hanno lasciato sono stati 2 blocchi e adesso ci vogliono togliere pure la piscina”.

“Ogni anno l’estate imparano a nuotare circa tra i 600 e i 700 bambini e noi siamo 220 agonisti tra piccoli e grandi. Ti prego di aiutarci a non distruggere la nostra piscina!”.

Federica, commossa, ha commentato: “Mi colpiscono sempre molto le lettere dei bimbi innamorati di Sport…. E sono tanti veramente tanti per fortuna…. Lo Sport è una delle Fortune più grandi e belle che abbiamo in questo Paese… ma abbiamo ancora bisogno di certezze in questo senso?!?!”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here