Ex de La Prova del Cuoco coming out: “L’ho detto a mia moglie”

0
215

Il programma de La Prova de La Prova del Cuoco ha permesso a numerosi chef di presentarsi al pubblico televisivo, così come avvenuto con una stella del cooking show che ha deciso di uscire allo scoperto con un coming out.

Un momento molto difficile per la star del programma di cucina condotto da Antonella Clerici, il quale ha dovuto fare presto i conti con sé stesso ma non da solo… un momento che ha visto coinvolta anche la moglie, sempre al suo fianco anche durante il coming out.

È stato un lungo percorso e presa di coscienza per lo chef ex de La Prova del Cuoco, anche dopo il coming out… ma da quel momento in poi il percorso per lui è stato davvero tutto in salita.

Il difficile coming out di un ex de La Prova del Cuoco

Torna ad essere protagonista dell’attenzione del web un volto noto dei cooking show, ma anche dei social network, ovvero Marco Bianchi conosciuto al pubblico anche per il suo percorso scientifico in qualità di divulgatore e scrittore.

Marco Bianchi, non molto tempo fa, ha deciso di farsi portavoce di un messaggio importante riguardante il difficile coming out fatto con la moglie Veruska, mamma della sua splendida figlia, lei che è rimasta al suo fianco nonostante tutto e tutti. Lo chef e divulgatore scientifico, intervistato dal Corriera della Sera, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Una sera, mentre la bimba dormiva, le ho detto ‘sono omosessuale, lo sono sempre stato, però solo ora ho capito che sto bene con te ma come amico, perché quello che va oltre, probabilmente, è con un uomo’. Il passaggio successivo è stato sperimentare quello che sentivo”.

“Era un sogno che si frantumava”

L’amore tra Marco Bianchi e la moglie non è mai svanito, ma ha cambiato la sua forma, così come dimostrato dal modo in cui lei è rimasta sempre al suo fianco anche durante il percorso di accettazione del suo coming out che è poi diventato pubblico.

Infatti, lo stesso Bianchi ha concluso così il suo racconto al noto quotidiano: “Mi ha abbracciato forte. Era un sogno di vita che si frantumava. È stato un momento in modalità terremoto, come quando hai costruito per anni e tutto, di colpo, viene raso al suolo ed è in polvere. Io mi sentivo in colpa, ma oggi so di aver fatto la scelta giusta”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here