Tiberio Timperi, ricordate la sua ex moglie? Ecco chi è e cosa fa oggi

0
364

Il conduttore volto noto della Rai è stato sposato per poco tempo. Proviamo a scoprire chi è la misteriosa donna con cui è convolato a nozze. Leggiamo insieme l’articolo.

Tiberio Timperi è un giornalista romano in carriera dalla fine degli anni ’70. Lavorando prima in alcune emittenti radiofoniche private di Firenze e Roma, comincia a farsi conoscere anche in ambito televisivo, dove debutta nel 1986 alla conduzione del tg di Tele Regione.

Di lì il passo a Telemontecarlo è breve. In quel contesto gli viene affidata l’edizione notturna del telegiornale e la conduzione di alcune trasmissioni a tema medico-scientifico. Seguono le esperienze in Mediaset e Rai, dove qui si distingue per la sua presenza a Mezzogiorno in famiglia, in onda sul secondo canale. Fanno seguito altre produzioni, tra cui Verdetto finale, Ballando con le stelle, Techetechetè, Sabato In, Unomattina e La vita in diretta.

Dal punto di vista del sentiment, Tiberio Timperi è stato sposato per breve tempo. Proviamo a scoprire chi è la donna che ha fatto perdere la testa al giornalista.

Chi è la ex moglie di Timperi

La donna che ha fatto centro nel cuore del conduttore romano si chiama Orsola Adele Cazzaniga. I due si fidanzarono nel 2002 e convolarono a nozze 3 anni più tardi. La brutta notizia è caratterizzata dal fatto che l’unione finì 3 mesi dopo il matrimonio. La coppia riuscì però ad avere un figlio, Daniele. Oggi il ragazzo vive con la madre, ma ha anche un ottimo rapporto col padre.
Tiberio Timperi è legatissimo al giovane, e sono noti nell’ambiente i suoi sforzi per coniugare il lavoro con il figlio. Non si conoscono invece i rapporti correnti tra il conduttore e la ex, con cui in passato ha ingaggiato una estenuante battaglia legale per l’affidamento del figlio.


Dalla lacerante esperienza Timperi ha tratto 2 libri: “Amarsi sempre! Sposarsi?” e “Nei tuoi occhi di bambino”.
La separazione dalla moglie ha portato Tiberio Timperi ad affermare: “La mamma è sempre buona, mentre il padre è colpevole a prescindere”.

In altre occasioni ha poi aggiunto: “In certi momenti ho cercato di fare il genitore spazzaneve per evitargli delle brutte esperienze. Quando tu risolvi un problema a tuo figlio, lo risolvi in quel momento, ma forse non gli dai una mano perché poi, nella vita, non ci sarai sempre tu vicino e quindi è giusto che sbaglino”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here