“È scoppiata la Libromania”: la pubblicità sblocca il ricordo | Ricordate le scatoline delle merendine?

0
207

Di tanto in tanto è sempre bello tornare a vedere le pubblicità di una volta, specialmente quelle che andavano in onda negli anni ’80 e ’90. 

Tra le più gettonate ci sono sempre quelle riguardanti le merende Mulino Bianco, sia per la bontà delle brioches sia per le tante sorprese contenute all’interno delle confezioni. Inoltre, gli spot sulle merendine del celebre marchio italiano venivano trasmessi spesso nel primo pomeriggio, vale a dire le fasce orarie predilette dai più giovani.

libromania

Chissà in quanti si ricordano anche della Libromania, ovvero dell’oggetto promozionale che Mulino Bianco decide di inserire in tutte le confezioni di merende e brioches che erano in produzione all’epoca.

Siamo infatti nel 1995 e le scatoline della serie Libromania contenute all’interno di Tegolini, Crostatine, Nastrine, Saccottini, Trancini e Camille impazzano tra i più piccoli. Come si può vedere anche nello spot, la scatolina in plastica era una specie di piccolo libro, dove al suo interno era contenuto un adesivo e la sorpresa.

Tanti soggetti, ma la Mappologia era la più gettonata

In tutto i soggetti di Libromania erano ben 172, suddivisi in 21 differenti serie. All’interno delle scatoline i consumatori di merendine Mulino Bianco potevano quindi trovare soggetti come Acquerellologia (per dipingere) e Colorologia (colori e pennarelli), ma anche Drittologia (squadre e normografi), Grafologia (penne e matite), Mappologia (carte geografiche), Pausologia (giochi e divertimenti), Truccologia (trucchi e segreti) e molti altri ancora.

Tra i soggetti che riscossero più successo ci fu senza dubbio la Mappologia, ovvero le carte geografiche.

La pagina Facebook Tutto Spot 80 ha voluto ricordare quella bella iniziativa pubblicando proprio la pubblicità che andava tanto nel 1995.

“Guarda la grafologia!”, dice un bambino, mentre la bambina gli risponde: “Vuoi cambiarla con la gommologia?”. 

“E’ scoppiata la Libromania”, afferma il libro parlante, che sottolinea come all’interno dei libri ci siano tante soprese “per scatenare la fantasia”. “C’è un regalo in ogni pacco”, conclude il libro parlante.

Il video della pubblicità della Libromania ha realmente sbloccato un ricordo a tanti di coloro che sono cresciuti negli anni ’90. Oltre ai quasi 8.000 like sono infatti comparsi tantissimi commenti da parte degli utenti, molti dei quali rammentano perfettamente le scatoline di plastica con dentro le sorprese.

“Che emozione nel vedere il libro”, i ricordi degli utenti

“Li ho ancora!!! In un cassetto in soffitta – si legge in un commento – Però che rabbia, non sono mai riuscito a completare la serie per colpa di una sola: timbrologia!!! Non si trovava mai!”.

“Ricordo l’odore del pacco di trancini e l’emozione nel vedere il libro, chiedendomi cosa ci fosse dentro”, afferma Chiara, mentre c’è anche chi la butta sull’ironico pensando ai tempi di oggi e alle giovani generazioni.

“Che bei tempi oggi i nostri figli vorrebbero come regalino delle merendine un telefono con la mela dietro”, con chiaro riferimento all’iPhone.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here