Volete adottare un cane ma non sapete quale scegliere? Queste razze sono quelle che fanno per voi

0
259

I cani sono i migliori amici dell’uomo e si sa, sono dei compagni di vita straordinari sia per gli adulti che per i più piccini. Bisogna però ammettere che quando iniziano ad abbaiare incessantemente sono davvero fastidiosi.

Un cane che abbaia troppo frequentemente può essere un problema non solo per la famiglia adottante, ma anche per i vicini. Se dunque avete intenzione di adottare un piccolo amico a quattro zampe è meglio seguire i consigli dell’esperto su quale razza è meglio scegliere per contenere il rischio di abbai molesti.

A spiegare l’argomento è un tecnico veterinario della ‘Spruce Pets’, intervistato dal tabloid inglese ‘The Sun’, che ha individuato le razze di cani più mansuete e silenziose. Anche se è possibile addestrare il proprio cane ad abbaiare di meno, scegliere la razza giusta aumenta le possibilità di avere un cane più quieto.

Sono tanti i motivi per i quali il cane abbaia: può essere per eccitazione, felicità, o anche ansia e noia e tante altre ragioni. Abbaiare è il modo naturale di comunicare per il cane e ogni padrone deve innanzitutto capire il motivo di un eventuale eccessiva vocalità del proprio cane per poter agire di conseguenza.

Cosa c’entra dunque la razza con la vocalità del cane? Alcune razze di cani sono state specificamente create per essere eccellenti cani da caccia; in questo caso abbaiare è utile per comunicare al cacciatore la presenza di una preda. Altri sono geneticamente predisposti al contrario, ovvero a rimanere in silenzio per agguantare le prede.

Mastino Afgano

Secondo il parere dell’esperto, se volete un cane che non abbai ad ogni minimo rumore esterno, una delle razze da considerare è il Mastino Afgano. “I mastini afgani sono in genere molto silenziosi e indipendenti” ha spiegato, “ma possono essere anche molto giocherelloni e soprattutto affettuosi nei confronti dei loro umani preferiti. Sono molto leali alla famiglia”.

Akita Inu

Un’altra razza da considerare è l’Akita Inu: “Gli akita sono eccellenti cani da guardia e in generale abbaiano solo per allertare il padrone di un possibile pericolo. Sono estremamente leali e di solito si legano profondamente solo con poche persone. In genere sono distaccati con gli estranei“.

Besenji

Un altro cane che non abbaia è il Besenji, di solito abbastanza silenzioso: “I besenji non abbaiano. Questa razza comunica vocalizzando un suono simile allo yodel. Non sono molto rumorosi, ma nemmeno completamente silenziosi. Quando sono felici aspettatevi qualche squittio o yodel; sono cani pieni di energia”.

Chow Chow

Più conosciuti e diffusi sono invece i Chow Chow, una razza particolarmente apprezzata. L’esperto ha spiegato: “I chow chow di solito non abbaiano a meno che non percepiscano un pericolo. Anche in quel caso non sono molto vocali. Hanno la reputazione di essere aggressivi, principalmente perché vogliono proteggere se stessi e la loro famiglia”.

Border Collie

Famosissimo anche il Border Collie, che sicuramente non vi farà odiare dai vicini: “I collie sono intelligenti e molto atletici, ma sono molto silenziosi a meno che non abbiano qualcosa importante da dirvi. Sono molto gentili e sono i compagni perfetti per molte famiglie”.

Da evitare assolutamente sono gli Yorkshire terrier, i bassotti e i beagle, che di natura sono molto più vocali e tendono ad abbaiare a qualsiasi movimento in casa. Il più rumoroso è lo spitz finnico, che può arrivare anche ad abbaiare 160 volte al minuto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here