Silvia Provvedi in lacrime a Verissimo | Il racconto del dramma è da brivido

0
321

La cantante si è lasciata andare alle lacrime in studio: troppo il dolore per gli argomenti trattati, dalla morte del padre a quello che è accaduto al compagno a ridosso della nascita della loro bimba…

Momenti di tensione emotiva a Verissimo, dove nell’ultima puntata sono state ospiti della Toffanin le sorelle Giulia e Silvia Provvedi, il duo canoro noto con il nome de ‘Le Donatella’.

le-donatella-silvia-provvedi-verissimo
(Verissimo)

Un’intervista a cuore aperto, nella quale sono stati affrontati argomenti quanto mai delicati e che hanno suscitato una forte emotività nelle due artiste, in particolare di Silvia Provvedi.

Tema principale della puntata, infatti, la morte del padre, avvenuta solo una settimana fa e in un modo a dir poco da brivido.

Ma non solo.

Silvia, infatti, ha vissuto un altro dramma: quello dell’arresto del compagno, attualmente detenuto in carcere con accuse gravissime.

Silvia Provvedi, il dolore a Verissimo: la morte del padre in diretta e l’arresto del compagno

Il padre delle cantanti è venuto a mancare in modo a dir poco tragico, generando un fortissimo shock nelle due sorelle.

L’uomo è venuto a mancare a causa di un infarto proprio mentre si trovava in videochiamata con loro.

Uno choc vero e proprio, soprattutto alla luce del fatto che si stava riprendendo proprio in questo periodo da un tumore che lo aveva colpito.

Tutto andava per il meglio fino a quel tragico momento che rimarrà per sempre indelebile nella mente delle Provvedi, che si trovavano a Modena mentre il padre era a Milano.

silvia-giulia-provvedi-verissimo
(Verissimo)

Ad aggravare la situazione il fatto che i soccorsi del 118 siano stati lenti oltre che poco empatici, come si legge su TvDaily.it.

Fortunatamente, oltre al loro rapporto fortissimo, le due sorelle sono legate anche dall’amore della madre, che ha voluto fare una sorpresa mandando loro un bellissimo videomessaggio.

Silvia Provvedi e il dramma del compagno

Ma quello del padre non è l’unico dolore che deve affrontare la Provvedi.

Due anni fa, infatti, il compagno di Silvia, Giorgio De Stefano, è stato arrestato proprio a ridosso della nascita della figlia, Nicole.

La condanna non è neanche leggera. All’uomo, infatti, è stata inflitta la pena di 12 anni e 8 mesi di reclusione per essere stato affiliato con la ‘ndrangheta ed aver commesso altri reati molto gravi connessi a questo.

silvia-provvedi-compagno-carcere
(Foto esclusiva di Chi)

Purtroppo il Covid oltre che la detenzione dell’uomo hanno reso particolarmente ostici gli incontri padre-figlia, anche se la coppia sembra affrontare bene la lontananza e questa grave situazione:

“Con il mio compagno procede bene. Lui ha un legame unico e a tratti anche inspiegabile con Nicole, anche se ha passato poco tempo assieme a lei. Siamo molto uniti io e lui e questo mi dà tanta forza. Passerà anche questa. Rimaniamo sempre positive. […] Ci tengo a non mollare mai, neanche di un passo. Fortunatamente abbiamo una bambina che non conosce tristezza. Lei vive per lui. Lei sa già che l’amore per il padre è grandissimo.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here