Muore misteriosamente Sara Lee: quali sono le cause del decesso della giovane wrestler?

0
511

La nota e amatisima wrestler Sara Lee è morta la scorsa notte a soli 30 anni: quali sono le cause del decesso della ragazza americana?

Il mondo del wrestling piange la scomparsa di un’altra delle sue stelle: la trentenne Sara Lee, campionessa della sesta edizione del WWE Tough Enough, è deceduta nelle scorse ore lasciando il marito ed i tre figli. A dare la tragica notizia della morte della ragazza è stata la madre sul proprio profilo Facebook, in un post strappalacrime nel quale si legge: “È con il cuore pieno di dolore che volevamo annunciare che la nostra Sara è andata a stare con Dio. Vi chiediamo di rispettare il lutto della nostra famiglia”.

Il rispetto della famiglia è d’obbligo in questi casi e metterlo in chiaro è un modo per tutelarsi dall’invadenza dei media, sempre alla ricerca di dettagli e informazioni che non sono state rivelate e possano rendere la notizia ancora più interessante per il proprio pubblico. A maggior ragione in questo caso, dato che si tratta di una ragazza di appena trent’anni e risulta quasi naturale chiedersi come sia possibile che sia morta così giovane.

Al momento, però, sia i genitori dell’ex lottatrice che il marito, il collega e star anche lui della WWE Cory Weston, preferiscono elaborare il lutto in totale privacy. Non è questa l’occasione per parlare di ciò che è capitato alla povera Sara, probabilmente anche per rispetto della sua volontà.

Muore misteriosamente Sara Lee: di cosa era malata la wrestler della WWE?

Già da diverso tempo, infatti, si vociferava che Sara Lee fosse malata e stesse combattendo contro un male al seno. Il primo pensiero che viene in simili casi è che la lottatrice possa aver sviluppato un tumore alla mammella e che la malattia non sia stata presa in tempo. In casi come questi, soprattutto in soggetti giovani, il cancro si diffonde rapidamente agli altri organi e può anche capitare che la chemioterapia e la radioterapia fatte con cicli aggressivi non giovino affatto a sconfiggerla.

Come detto però siamo nel campo delle ipotesi, visto che la wrestler e la sua famiglia non hanno mai voluto condividere i dettagli di ciò che le stava capitando. L’unico messaggio che faceva intuire i problemi di Sara lo ha scritto lei stessa sui social quando, contenta di essere riuscita ad avere continuità ha scritto sui social: “Sono felice di stare di nuovo bene e di essere venuta in palestra per due giorni di seguito”.

In quel momento, sebbene non si conoscessero i dettagli della malattia della lottatrice, sembrava che tutto stesse andando per il verso giusto è che la stella della WWE sarebbe potuta tornare a combattere al fianco del marito in un incontro ufficiale. Poi la doccia fredda questa mattina quando la madre ha comunicato il tragico evento ha lasciato tutti tristi e senza parole, compresa la WWE che su Twitter ha commentato: “La WWE è rattristata nell’apprendere della morte di Sara Lee”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here