Ex di Ballando con le Stelle aggredita: il racconto agghiacciante

0
187

Momento ad altissima tensione per un ex di Ballando con le Stelle, dato che un volto noto del programma recentemente è stato aggredito per strada… ecco di chi si tratta.

Nel corso degli anni sono stati davvero numerosi ballerini che hanno deciso di mettersi in gioco davanti le telecamere di Ballando con le Stelle, così come nel caso di Raimondo Todaro che ha lasciato il programma nel 2021 e non solo.

In passato, anche Natalia Titova ha deciso di lasciate il programma di Ballando con le Stelle per seguire dei nuovi percorsi lavorativi e, non a caso, è proprio lei ad essere l’indiscussa protagonista di una storia assolutamente raccapricciante e agghiacciante.

“Aggredita” ex di Ballando con le Stelle

Ebbene sì, nel mirino dell’attenzione del web in queste ore troviamo proprio Natalia Titova, ex di Ballando con le Stelle e Amici di Maria De Filippi, che recentemente sarebbe stata aggredita per strada… la motivazione? La sua nazionalità.

A quanto pare Natalia Titova sarebbe additata perché originaria della Russia, un attacco che le sono state riservate a seguito del conflitto in Ucraina voluto dalla nazione governata da Putin, come se la maestra di ballo fosse diventata per coloro che hanno messo in atto il gesto riprovevole un “capro espiatorio”.

Il racconto agghiacciante

A parlare di quanto successo è stato il compagno di Natalia Titova, Massimiliano Rosolino, così come riportato da diversi organi di stampa e anche dal portale OcchioNotizie.

Massimiliano Rosolino, circa ciò che è successo alla compagna e mamma delle sue due figlie, ha fatto il seguente racconto shock: “In questi mesi di guerra è capitato che Natalia sia stata attaccata verbalmente per strada, in quanto russa. Una signora l’ha fermata e le ha chiesto se fosse ucraina. Lei ha risposto ‘No, sono russa’. E la signora è scappata“. Massimiliano Rosolino ha poi concluso così il suo racconto: “Un’altra l’ha offesa… Ci è rimasta male, anche perché è una persona che crede nella pace e cerca sempre di comportarsi ed esprimersi nei giusti termini”. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here