Amore Criminale, la storia di Alessandra Musarra | Quando l’ossessione uccide a soli 30 anni

0
411

Nella puntata di stasera la nuova conduttrice Emma D’Aquino racconterà la storia di Alessandra, uccisa da quello che doveva essere il vero amore

Torna in onda su Rai 3 Amore Criminale, che vede la conduzione di Emma D’Aquino, giornalista del TG1.

amore-criminale-stasera

Sebbene sia cambiata la conduzione, fino all’anno scorso affidata a Veronica Pivetti, rimane il format originario: l’espediente della docufiction per rappresentare vari casi di femminicidio avvenuti in Italia.

La voce narrante è di Francesca Fiorentini, con intermezzi della D’Aquino.

Questa sera andrà in onda la storia di Alessandra e l’ex compagno, due anime fragili che speravano insieme di trovare l’amore.

Un amore che tuttavia non può essere minimamente essere definito tale, visto l’epilogo.

Amore Criminale: la storia di Alessandra

La puntata di stasera è dedicata alla tragica storia di Alessandra, uccisa a soli 30 anni dall’ex compagno.

Una storia particolare, quella della vittima di questa sera, fatta di tanto dolore e di bisogno di trovare qualcuno in grado di poterlo capire.

Alessandra, infatti, è fortemente provata dal dolore derivante dalla separazione dei genitori e per la fine della sua relazione d’amore.

L’ex compagno sa cosa significa a sua volta soffrire.

E’ solo, vive a casa con la madre non vedente, non riesce a farsi degli amici e, soprattutto, soffre per non aver mai trovato l’amore.

amore-criminale

Alessandra è la prima a guardarlo, la prima ad accorgersi che “esiste”.

Il periodo iniziale idilliaco, però, cede il passo ai primi problemi quotidiani. Subentrano, infatti, moltissimi litigi, derivanti anche dalla difficile condizione economica di entrambi.

La situazione inizia a precipitare quando entra in gioco l’ossessione di lui.

E’ terrorizzato dalla possibilità che Alessandra possa avere una “sua vita”: le controlla il telefono e i social network, e inizia a sospettare che nella sua vita sia rientrato il suo ex, quel primo amore che ha paura che non sia riuscita a dimenticare.

E’ la sera del 6 marzo 2019 quando Alessandra, dopo una giornata di litigi furibondi con l’ex compagno, lo fa andare a casa sua per chiarire questa situazione.

Lì il tracollo: lui le butta le mani al collo, e continua a stringere fino a soffocarla e toglierle la vita.

amore-criminale-programma

Lascia il corpo senza vita della donna inerme sul pavimento del bagno, e se ne scappa.

Sarà il padre di Alessandra a trovarla riversa senza vita nella sua abitazione la mattina dopo.

L’uomo viene poi arrestato e rinviato a giudizio per l’omicidio e in primo grado sarà condannato all’ergastolo.

Oggi si è ancora in attesa della sentenza in appello.

Il programma va in onda oggi, giovedì 27 ottobre, alle ore 21.20 su Rai3.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here