Perde per strada alcune strane scatole. Gli agenti le aprono e trovano resti di bambini smembrati

0
859
scatole resti bambini

Le parti del corpo di bambini smembrati rinvenuti all’interno di confezioni di polli.

Il macabro ritrovamento è avvenuto nel giorno di Halloween, dopo che un uomo definito “particolarmente nervoso” le aveva lasciate cadere davanti alla polizia.

Le forze dell’ordine hanno affermato di aver visto l’uomo mentre faceva inavvertitamente cadere i pacchi a Città del Messico, e di averlo aiutato a raccogliere le sue cose. Tuttavia, quella “carne bianchissima” dentro i sacchi ha scatenato più di un sospetto tra gli agenti, come riferisce El Universal.

Gli ufficiali hanno iniziato a chiedere all’uomo se stesse bene. L’individuo, di cui si conosce solo il nome Edgar Z. e l’età (39 anni, ndr) ha risposto “Sì, sto bene, sto bene”.

Ma il modo in cui ha cercato disperatamente di raccogliere le “cose” appena cadute non ha comunque convinto la polizia.

“La persona voleva rimettere a posto le confezioni molto velocemente, ma erano davvero pesanti”, il racconto delle forze dell’ordine, riportato anche dal Mirror.

I resti potrebbero appartenere a due ragazzi scomparsi 

Un agente ha poi aggiunto che una borsa si è strappata ed è rimasto scioccato da ciò che ha potuto vedere all’interno. La “carne bianca” sembrava essere quella di un umano, tanto da riconoscere “braccio, spalla e orecchio”.

Sul posto sono subito giunti i servizi di emergenza. L’uomo ha poi affermato di non essere a conoscenza del contenuto della borsa e di essere stato pagato da terzi per smaltirle.

Non è da escludere che i resti siano di due ragazzi, Alan Yahir “S”, 12 anni, e Héctor Efraín “T”, 14, dichiarati scomparsi lo scorso mese di ottobre. Finora non c’è stato alcun collegamento ufficiale tra il macabro rinvenimento e i ragazzi scomparsi, ma non è detto che non emergano sviluppi nei prossimi giorni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here