Stuprano e accoltellano una cagnolina, i cittadini provano a salvarla. Ma l’animale non ce l’ha fatta

0
773
cagnolina stuprata accoltellata

Una cagnolina è morta dopo essere stata massacrata con 30 coltellate da diverse persone. 

Nel filmato, che sta facendo il giro del web, si vede la cagnolina agonizzante per le strade di Bogotà, in Colombia. Il fatto risale al 1 novembre.

Ad un certo punto intervengono alcune persone che mettono un guinzaglio all’animale, lo coprono e lo portano dal veterinario più vicino.

Marta Buitrago, la residente che ha portato l’animale dal veterinario, ha detto al quotidiano El Tiempo che la cagnolina era molto debole a causa delle profonde ferite.

Le immagini e i video sono stati condivisi su Facebook dalla cittadina Liliana Guerrero che ha affermato che la cagnolina “è stato accoltellato più volte” e addirittura “abusato sessualmente” da diverse persone.

La cagnolina aveva appena partorito una cucciolata

Poco dopo è stata la stessa Liliana Guerrero a rivelare che la cagnolina non ce l’ha fatta.

“Le hanno distrutto i genitali, l’hanno pugnalata quasi 30 volte, l’hanno presa a pugni e causato altre ferite superficiali”, ha detto la donna. “Il cane non è riuscito a sopportare la quantità di dolore”.

Stando a quanto riportato anche dal Daily Star Online, la cagnolina aveva appena partorito una cucciolata: un particolare che ha aumentato l’indignazione del popolo social.

Anche un altro cane è morto di recente in Colombia in seguito ad una brutale aggressione. Il cucciolo, di nome Aquiles, è morto nel comune di Quinchia: al momento non è chiaro se le autorità abbiano indagato sulla questione.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here