Previsioni meteo 13 dicembre: tornano alta pressione e sole al nord, rovesci al centro-sud

0
553

Il ritorno dell’alta pressione favorirà l’allontanamento del maltempo dal nord Italia anche se persisteranno rovesci localizzati, foschie e nevicate al centro-nord. Maltempo più intenso al sud.

L’emergenza maltempo non può ancora dirsi del tutto passata. Le perturbazioni infatti si attarderanno nelle regioni meridionali e su quelle del medio Adriatico anche per la giornata di domenica 13 dicembre con piogge previste su Basilicata, Calabria, Puglia, Abruzzo e le aree settentrionali della Sicilia dove potrebbero verificarsi anche temporali. Da segnalare anche la possibilità di mareggiate che potrebero interessare diverse località costiere al sud mentre la neve cadrà sull’Appennino meridionale dai 1500 metri in su. Durante la giornata i fenomeni più intensi dovrebbero attenuarsi. Il rinforzo dell’alta pressione favorirà invece le schiarite al nord e sul medio-alto Tirreno dove quella di domani sarà una giornata di bel tempo. Qualche annuvolamento si prevede solo su alcune aree alpine o della Pianura Padana.

Previsioni nord Italia

Il ritorno dell’alta pressione favorirà le schiarite: giornata di sole su quasi tutte le regioni con foschie o nebbie in Valpadana verso le ore serali e qualche annuvolamento sulle Alpi. In rialzo le temperature che saranno comprese tra 8 e 13 gradi.

Leggi anche: Maltempo e instabilità sull’Italia: previsioni meteo per il 12 dicembre e le regioni più colpite

Previsioni centro Italia

Nessun fenomeno preoccupante sulle regioni centrali. Le nuvole potrebbero permanere solo su alcune zone di Marche, Abruzzo e Sicilia mentre altrove il sole sarà protagonista e con esso saliranno anche le temperature, con massime comprese tra 8 e 15 gradi.

Previsioni al Sud

Le piogge interesseranno diverse regioni tra Adriatico e Ionio oltre alla Sicilia, e si andranno ad attenuare nel corso della serata. Schiarite si prevedono invece sulle coste della Campania. In calo le temperature: le massime non supereranno i 15 gradi.

L’avviso della Protezione Civile

Nel bollettino diramato dalla Protezione Civile si legge: “Previsti venti da forti a burrasca dai quadranti settentrionali sulla Sicilia, in estensione dalla mattinata di domenica 13 dicembre, alla Calabria e successivamente, dal pomeriggio, a Puglia e Basilicata orientale, con locali raffiche di burrasca forte, specie sui relativi settori meridionali e ionici. Mareggiate lungo le coste esposte. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per domani, domenica 13 dicembre, allerta arancione sui settori settentrionali della Sicilia e allerta gialla sul restante territorio siciliano, oltre che in settori di Abruzzo, Calabria, Molise, Puglia, Sardegna e Veneto”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here