“Papà, mi spieghi perchè ridono?”. Il piccolo George imbarazza il principe William su una battuta “spinta”

0
652
george william battuta

Il principe William ha condiviso un momento piuttosto imbarazzante che ha visto protagonista suo figlio George. 

Il duca e la duchessa di Cambridge hanno deciso di passare una serata speciale con i loro tre figli, il principe George, la principessa Charlotte e il principe Louis.

I reali hanno assistito a una performance speciale dello spettacolo “Pantoland at the Palladium”. Il principe William, che ha anche incontrato il cast nel backstage, ha raccontato agli attori le domande scomode poste dal piccolo George, che era curioso di conoscere il significato di alcune battute un pò spinte.

Nigel Havers, uno degli attori dello spettacolo teatrale, ha raccontato tutto al Mail: “Il principe William ci ha fatto ridere tutti quando ha detto che il suo figlio più grande, George, aveva chiesto perché tutti stessero ridendo a una delle battute più osé di Julian Clary”.

Il principe William ha poi parlato sul palco e ha reso omaggio a tutte le persone che hanno tenuto in piedi il paese durante la pandemia di coronavirus. Prima di iniziare il suo discorso, William ha anche reso omaggio a Dame Barbara Windsor, la celebre attrice britannica scomparsa giovedì sera all’età di 83 anni.

“Avete fatto enormi sacrifici, il Paese vi è grato” 

“Prima di andare avanti – ha detto William – voglio rendere omaggio a un vero tesoro nazionale, Barbara Windsor. Era una gigante del mondo dello spettacolo e, naturalmente, una leggenda dei palcoscenici di tutto il paese, compreso il London Palladium. Ci mancherà moltissimo”.

Poi si è rivolto ad alcune particolari categorie di lavoratori “essenziali”, impegnate 24 ore su 24 nella lotta al coronavirus. “Voglio ringraziare gli operatori della comunità, i volontari, gli insegnanti, il personale del Sistema Sanitario Nazionale, i rappresentanti dei servizi di emergenza e militari, i ricercatori che lavorano sul vaccino, le persone che aiutano i senzatetto, coloro che gestiscono call center vitali e tutti coloro che fanno parte di enti di beneficenza impegnati in prima linea”, le parole del principe William riportate anche dal Mirror.

“Avete fatto tanti sacrifici quest’anno, e anche le vostre famiglie, che sono sicuro vi hanno visto molto meno di quanto avrebbero voluto – ha poi aggiunto William – È bello che siate tutti insieme stasera. Il Paese vi è grato”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here