Rivela su Facebook di essere stato tradito dalla moglie: poi uccide lei, i figli e si suicida

0
898
triplice omicidio e suicidio

Quattro persone, componenti della stessa famiglia, sono stati trovati morti ore dopo che il marito ha detto che la moglie lo aveva “tradito”.

Il padre, sua moglie e due bambini sono stati trovati senza vita nella loro casa del Kentucky domenica mattina, poche ore dopo che il padre si era sfogato su Facebook rivelando di essere stato tradito dalla moglie.L’uomo si chiamava Kyle Milliken il cui corpo è stato trovato dopo una sparatoria avvenuta nell’abitazione a Mayfield, secondo quanto riportato da WPSD-TV. Anche la moglie di Milliken, Ashley, e i loro due figli, Kyle di 13 anni e Kycohn, 8 anni, sono stati trovati senza vita vicino al corpo dell’uomo.

LEGGI ANCHE =>> Positivo al Coronavirus viola la quarantena per andare dall’amante: lei non lo fa entrare

Poche ore prima l’uomo ha parlato di un tradimento

La polizia di stato del Kentucky ha dichiarato che è stata avviata un’indagine sulla sparatoria confermando che tutti i corpi sono stati sottoposti ad esame autoptico. Ciò che è emerso nel corso delle indagini è stato il messaggio di Milliken diffuso sui social e riguardante presunti problemi sentimentali con la moglie. “I miei figli sono il mio tutto, una donna può andare a venire – ha detto – Se lei non è felice non puoi renderla felice. La maggior parte delle volte, lo avrebbe fatto comunque, ma quando prendi qualcuno e le vuoi bene per anni e lei ti tradisce ancora, cosa fai?”. Il pastore Chad Lamb ha detto a WPSD-TV di essere scioccato da una tale violenza. “È semplicemente straziante per la comunità. È una famiglia ben nota, una famiglia rispettata da entrambi i lati della famiglia da cui provengono. La nostra comunità è solo in lutto in questo momento “, ha detto Lamb.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here