Domenica In vola con Mara Venier: record di ascolti nell’ultima puntata del 2020

0
680
mara venier domenica in record ascolti

Mara Venier è riuscita a riportare Domenica In ai fasti di un tempo, con tantissimi telespettatori che sono tornati a seguire lo storico programma Rai. 

Anche i numeri sembrano essere dalla parte della famosa conduttrice. Nell’ultima puntata del 2020, la sedicesima stagionale, Domenica In si è confermata come una delle trasmissioni più amate dagli italiani.

Nella prima parte del programma si sono sintonizzati su Domenica In ben 3.421.000 spettatori, con uno share del 17,9%. Ma nella seconda parte, dalle 14:59 alle 17:04, lo share raggiunto dalla Mara nazionale è stato ancora più alto: 20,2%, con 3.655.000 spettatori collegati. La media complessiva della puntata è stata del 19,51% di share, mentre la media stagionale ha raggiunto il 16,85% di share: lo riporta il sito “Caffeina Magazine”.

Numeri davvero imponenti, che hanno evidentemente spinto Mara Venier a continuare questa “nuova” avventura. La conduttrice veneta, tornata al timone di Domenica In nel 2018, ha deciso di proseguire la conduzione del programma anche per il 2021, nonostante qualche titubanza.

La Venier a Massimo Ranieri: “Mi hai sempre visto come una sorella”

In una recente intervista alla trasmissione “Che tempo che fa”, condotta da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, la Venier aveva espresso qualche dubbio: “Non so se rifaccio Domenica In, sono un pò stanca”, aveva detto la conduttrice in collegamento. Fortunatamente, sembra che lo straordinario successo di pubblico e i sempre più forti consensi abbiano convinto la Venier a non mollare.

Nell’ultima puntata dell’anno uno degli ospiti era Massimo Ranieri. La Venier ha rivolto una frase inaspettata al celebre cantante napoletano: “Mi dispiace che io e te non abbiamo mai avuto una storia, mi hai sempre trattato come una sorella”. Pronta la replica di un Ranieri un pò imbarazzato: “All’epoca eri fidanzata”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here