Terremoto nel veronese, magnitudo 4.4 a poche ore dal disastro in Croazia. Panico tra la popolazione

0
402
terremoto verona

Forte scossa di terremoto avvertita in provincia di Verona. 

A distanza di qualche ora dalla fortissima scossa di 6.3 che ha distrutto il centro di Petrinja, ad una cinquantina di chilometri da Zagabria, in Croazia (avvertita nettamente in tutti i centri adriatici italiani), un nuovo terremoto si è verificato nel nord-est, stavolta proprio in Italia.

LEGGI ANCHE => Terremoto da 6.4 di magnitudo percepito in diverse parti d’Italia: l’epicentro è in Croazia, cittadine distrutte e c’è una vittima

Stando a quanto riportato sul sito dell’INGV, la magnitudo del movimento tellurico è stimata per ora a 4.4. Già un’ora fa si erano verificate due scosse di terremoto, una da 3,4 e l’altra da 2,8, a Salizzole, in provincia di Verona, al confine tra la Lombardia e il Veneto.

Anche in questo caso l’epicentro è proprio Salizzole, comune di circa 4.000 abitanti.

Grande spavento tra la popolazione, come si evince anche sui social ma nessun danno: sono state decine le chiamate alla sala operativa dei Vigili del Fuoco, ma nessuna segnalazione di danni. Le chiamate hanno rappresentato comunque semplici richieste di informazioni, e non segnalazioni di danni a persone o cose.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here