Cinghiale entra nel cimitero di Chieti e poi fugge per la città. Il filmato fa il giro del web – VIDEO

0
426
cinghiale chieti

Un cinghiale ha fatto “irruzione” nel cimitero di Chieti, in Abruzzo, ed è stato ripreso dai video dei passanti increduli. 

Ma il filmato che sta diventando virale sul web è quello girato da due operatori comunali, che si trovavano all’interno del cimitero e che hanno “rincorso” l’ungulato tra le stradine del luogo silenzioso, prima che lo stesso riuscisse a guadagnare l’uscita dal cancello principale e a correre per le strade del quartiere di Sant’Anna della città abruzzese.

L’accaduto è stato spiegato nel dettaglio dal Comune di Chieti in un post pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale del municipio teatino.

“Nella giornata di oggi il cimitero cittadino resterà chiuso, perché divenuto meta di due grossi esemplari di cinghiali, che arrivati nella zona di Sant’Anna, presumibilmente spaventati dalle auto e dalla gente, si sono rifugiati all’interno”, si legge nel post.

Il cinghiale è entrato anche dentro un bar di Chieti 

“Dopo le prime segnalazioni arrivate dai cittadini, l’Amministrazione ha mobilitato subito la Polizia Municipale che ha provveduto con l’ausilio di una pattuglia di Carabinieri Forestali a evacuare la zona e a chiudere i cancelli – prosegue il Comune di Chieti – sia a tutela della cittadinanza, sia per mettere in sicurezza gli animali, grazie anche all’intervento dei veterinari”.

Nella giornata di oggi il cimitero cittadino resterà chiuso, perché divenuto meta di due grossi esemplari di cinghiali,…

Pubblicato da Comune di Chieti su Mercoledì 30 dicembre 2020

Anche il post pubblicato su Facebook conferma che uno dei due esemplari “è riuscito a fuggire ed ha vagato in altre zone della città, forse cercando di riprendere la via dei campi”.

Molti cittadini di Chieti hanno girato video con i propri smartphone. Il cinghiale è entrato anche all’interno di un bar, come si vede in un filmato, con il proprietario dell’esercizio che fugge in strada per la paura.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here