Iva Zanicchi e le conseguenze del coronavirus: “Gravi problemi alla vista”

0
667
Iva Zanicchi ha problemi alla vista e agli occhi coronavirus

La cantante a Storie Italiane racconta il dramma del coronavirus e i gravi problemi alla vista subentrati dopo il contagio

In collegamento telefonico a Storie Italiane, il programma dedicato ai temi di stretta attualità e casi di cronaca, Iva Zanicchi si racconta, e condivide con il grande pubblico la sua battaglia contro il coronavirus che, oltre a toglierle la salute, le ha portato via l’amato fratello Antonio.

Leggi anche => Grave lutto per Iva Zanicchi, il messaggio d’addio al fratello: “Ti ho amato come un figlio”

Un periodo non di certo positivo quello che sta attraversando la Zanicchi, alle prese con un lutto, gli effetti medici indesiderati dopo il contagio e la malattia del compagno Fausto Pinna di cui proprio in questi giorni è riuscita a parlarne dopo aver tenuto nascosta la cosa per mesi. Nonostante tutto, però, Iva si mostra come una vera guerriera, e in diretta telefonica con il programma di Rai1 racconta il calvario attraversato e le conseguenze che, ancora, si porta dietro.

Leggi anche => Iva Zanicchi è “devastata”: la confessione sulla salute del compagno Fausto Pinna

I dolori agli occhi e i problemi alla vista

Parlando con la presentatrice Eleonora Daniele la Zanicchi ha palesato uno degli effetti collaterali del coronavirus, il problema alla vista: Io sto benino – ha risposto alla domanda sul coronavirus e sulla morte del fratello – sono in via di guarigione. Psicologicamente sono un po’ giù e ho dolori forti e problemi alla vista che prima non avevo. Fra i sintomi del coronavirus e le conseguenze del contagio quello degli occhi non è assolutamente da sottovalutare, come ha chiarito l’istituto auxologico italiano. 

Voglio vaccinarmi appena possibile

La cantante ha infine concluso la sua diretta telefonica con un riferimento sui vaccini, rispetto ai quali si è detta più che favorevole: L’ho già dichiarato e lo ribadisco, spero di potermi vaccinare appena sarà possibile e ha continuato Voglio dare fiducia alla scienza e un po’ meno alla politica. Altri vaccini in passato hanno salvato milioni di persone, bisogna avere fiducia. Speriamo che come la Zanicchi altri italiani abbiano fiducia nella scienza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here