“First reaction, shock!”, Renzi spopola sul web. La sua pronuncia inglese continua a far ridere tutti

0
2028
renzi inglese first reaction shock

Il rapporto tra Matteo Renzi e la lingua inglese continua ad essere tutt’altro che idilliaco. 

L’ex presidente del Consiglio è diventato nuovamente virale a causa di un video dove la sua pronuncia in inglese è talmente eccentrica da suscitare grande ilarità. Il filmato è circolato moltissimo in questi giorni, tanto da diventare tendenza anche sui social (specialmente su Twitter).

In particolare, sono moltissimi i tweet che riportano “First reaction: shock!”, la frase pronunciata da Renzi nel video, subito prima di un “Because” dalla pronuncia certamente non ottimale.

Il filmato del fondatore di Italia Viva è tornato di nuovo popolarissimo sul web subito dopo i disordini esplosi al Congresso USA, con i sostenitori repubblicani di Donald Trump che hanno assaltato Capitol Hill per protestare contro la ratifica della vittoria di Joe Biden.

“Shish!”, il difficile rapporto tra Renzi e l’inglese

Si tratta, infatti, di una vecchia intervista concessa dall’ex premier alla Bbc. Era il 2016, e Renzi era ancora Presidente del Consiglio dei Ministri, prima della netta sconfitta al referendum costituzionale del 4 dicembre che lo portò alle dimissioni.

Quello dell’intervista alla BBC non è l’unico video in cui Renzi mostra una conoscenza dell’inglese non perfetta e soprattutto una pronuncia davvero pessima. Tutti ricorderanno il celebre “Shish”, pronunciato a Venezia in occasione del Digital Venice, un’iniziativa sulle politiche per il digitale.

Di fronte ad una platea europea, Renzi si è lasciato andare ad un discorso di 28 minuti in inglese, rimediando gaffe su gaffe e ostentando un inglese a dir poco “maccheronico”. Anche qualche mese prima, incontrando il segretario di stato USA John Kerry, la performance in inglese di Renzi era stata fortemente criticata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here