15enne rivela la loro relazione gay segreta alla fidanzata del compagno 19enne: lui lo uccide

0
965
l'autore dell'omicidio

Due adolescenti coltivavano un legame sentimentale segreto finchè uno dei due, apertamente gay, lo ha rivelato alla fidanzata dell’altro ragazzo. Il quale lo ha ucciso a sangue freddo

Una storia d’amore segreta tra due giovanissimi, sfociata in un omicidio. Le autorità stanno analizzando il contenuto dei messaggi che due ragazzi di 19 e 15 anni inglesi si sono scambiati prima che il più giovane dei due venisse ucciso dall’altro: e i dettagli emersi sono agghiaccianti. Matthew Mason, il 19enne, è stato giudicato colpevole di aver ucciso il suo amante Alex Rodda, di 15 anni, dopo che questi avrebbe rivelato la loro relazione omosessuale, fino a quel momento tenuta all’oscuro di tutti, alla ragazza di Mason. Il 19enne infatti era fidanzato con una ragazza e non le aveva detto nulla del suo legame segreto con l’adolescente.

LEGGI ANCHE =>> Positivo al Coronavirus viola la quarantena per andare dall’amante: lei non lo fa entrare

In tribunale anche gli sms scambiati prima dell’omicidio

“Devi dirle la verità Matt, perchè l’ho già fatto”, ha scritto Rodda in uno dei messaggi inviati al 19enne, come riportato da The Sun. L’omicidio è avvenuto in una zona boschiva del Cheshire, vicino a Manchester, nel nord ovest del Paese, lo scorso 12 dicembre. Secondo quanto emerso avrebbe attirato l’amante con la “pretesa di attività sessuale” prima di bastonarlo a “sangue freddo” con una chiave inglese. La dinamica dei fatti è riportata in un rapporto nelle mani del tribunale. La loro relazione durava da sei settimane: Rodda, apertamente gay, aveva minacciato di smascherare Mason che aveva una ragazza e viveva in una fattoria con i suoi genitori milionari. Rodda avrebbe anche minacciato di pubblicare fotografie sessualmente esplicite sul suo account social.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here