Addio a Mira Furlan, la scienziata Danielle Rousseau in Lost. Combatteva da tempo con un male

0
701
mira furlan lost

Se n’è andata dopo una lunga malattia Mira Furlan, attrice croata che tutti ricordano principalmente nel ruolo di Danielle Rousseau in “Lost”. 

L’artista è venuta a mancare all’età di 65 anni dopo aver combattuto per molto tempo con un male. La notizia della sua scomparsa è stata comunicata tramite il suo profilo Twitter.

Sebbene la Furlan abbia recitato in diversi film, le sue interpretazioni più famose sono quelle in due serie TV, vale a dire “Babylon 5” dal 1994 al 1998 (con regista suo marito, Goran Gajic) e soprattutto “Lost”.

In molti ricordano il personaggio di Danielle Rousseau, la scienziata che in un primo momento suscita dubbi e timori e solo successivamente si scopre che da 16 anni vive immersa nella vegetazione dell’isola, dato che è anche lei una sopravvissuta.

La scienziata interpretata da Mira Furlan era naufragata sull’isola in seguito allo schianto del volo Oceanic 815.

Mira Furlan ha collaborato anche con Sergio Castellitto

Presente nelle prime quattro stagioni, dal 2004 al 2010, la Furlan chiese di uscire dalla serie perchè stanca di vivere alle Hawaii. Si decise quindi di far morire il suo personaggio.

Mira Furlan, nata nel 1955 a Zagabria, ha collaborato anche con il regista italiano Sergio Castellitto. L’attrice croata ha infatti recitato nel 2012 in “Venuto al mondo”, un lungometraggio ispirato all’omonimo romanzo di Margaret Mazzantini.

Mira Furlan fu anche Ankica Vidmar nel film “Papà è in viaggio d’affari”, diretto nel 1985 da Emir Kusturica. Una produzione che ebbe un grande successo, riuscendo a vincere la Palma d’Oro al Festival di Cannes e ad ottenere una nomination agli Oscar come miglior film straniero.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here