Mamma muore di Covid pochi giorni dopo aver dato alla luce il terzo figlio

0
251

Una donna è deceduta a causa del Coronavirus senza poter stringere nemmeno una volta il bimbo che aveva messo al mondo. Il marito si ritrova solo, con tre figli

In uno dei giorni più difficili della loro vita, la famiglia di Joanna Jimenez ha parlato del loro ultimo momento felice prima che il Covid seminasse il caos portandosi via una persona. Baby Ashton è nato il 13 febbraio: il suo è stato un parto di emergenza perché Jimenez, la madre, stava combattendo contro il contagio. E purtroppo la donna non ce l’ha fatta, perdendo la battaglia contro il Covid e senza aver neanche avuto la possibilità di tenere tra le sue braccia il bambino che ha portato con sé per quasi nove mesi. Jimenez lascia i suoi tre figli: Jordan di 15 anni, Christian di 18 mesi e la piccola Ashton. Si lascia anche alle spalle il marito devastato, Chad Augustus.

LEGGI ANCHE =>> Bimba di 11 anni trova mamma e papà morti in casa: avevano il Covid

La nonna si sta occupando del neonato per superare il trauma del lutto

“Sto solo cercando di rimanere forte – ha raccontato l’uomo, distrutto dopo la morte di sua moglie – ogni giorno voglio far uscire le mie emozioni, ma cerco di rimanere forte per i bambini e la famiglia”. La famiglia ha aperto una pagina GoFundMe per aiutare i suoi tre figli a iniziare la loro vita, senza la madre che la famiglia e gli amici chiamavano “il collante di ogni raduno”. “Ho avuto così tante esperienze e ricordi con lei, è sempre stata al mio fianco”, ha detto la migliore amica Cynthia Sanchez. “Sono così orgoglioso di lei per la donna che è diventata dopo aver avuto figli, ha dedicato la sua vita ad assicurarsi che i suoi figli fossero bravi”, ha detto suo fratello, John Jimenez. L’amore scorre ancora nella famiglia: tutti hanno deciso di lasciare che la madre affranta di Jimenez, la nonna di Ashton, prendesse l’iniziativa di prendersi cura di lui. Dicono che è un modo per aiutarla ad alleviare la sua tristezza dopo aver perso sua figlia. “Ora dobbiamo solo celebrare la sua vita ogni giorno”, ha detto tra le lacrime sua sorella, Jacqueline Diaz.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here