L’intervista di Harry e Megan Markle fa tremare la corona ma potrebbe anche non andare in onda il prossimo 7 marzo

0
665
filippo ed harry

Come già scritto, c’è grande attesa per l’intervista rilasciata da Harry e Meghan ad Oprah, in uscita il prossimo 7 marzo.

LEGGI ANCHE => La corona trema per l’intervista di Harry e Megan con Oprah Winfrey: emergono le prime anticipazioni

Adesso, secondo quanto riportato dai tabloid britannici che citano un insider, i produttori dell’intervista potrebbero valutare la messa i n onda dell’intervista in base alle condizioni di salute del principe Filippo. A quanto pare, la chiacchierata tra Harry e sua moglie insieme ad Oprah, potrebbe rappresentare una vera “bomba diplomatica” e non sarebbe quindi adatto andasse in onda nel caso la salute del Duca di Edimburgo dovesse peggiorare.

Il nonno di Harry, con 99 anni, è stato trasferito ieri in un altro ospedale di Londra (il St Bartholomew’s Hospital) per una non meglio precisata infezione. Non si sa se Harry abbia fatto appelli ai produttori della CBS per posticipare la messa in onda ma pare che indipendentemente da ciò l’intervista potrebbe slittare in caso di peggioramenti.

Domenica sera, durante il programma televisivo statunitense 60 minutes, è stato messo in onda un trailer dell’intervista con Oprah.

Harry siede con la moglie incinta nel giardino della loro casa da 11 milioni di sterline in California.

Harry, mentre tiene la mano della moglie – che indossa un braccialetto della principessa Diana, si sente di affermare che è emigrato a Los Angeles con la sua famiglia perché temeva che “la storia si ripetesse” dopo la morte di sua madre.

Il trailer ha creato ulteriore timore nella famiglia reale poiché non si sai quanto lontano la coppia possa essere andata.

Per certo – come già riportato ieri – sono emerse ulteriori dichiarazioni, come quelle di Harry: “Sono davvero sollevato e felice di essere seduto qui a parlare con voi con mia moglie al mio fianco, perché non riesco a immaginare cosa deve essere stato per lei attraversare questo processo da sola tutti quegli anni fa”.

L’insider della tv ha dichiarato sulla questione del rinvio: “La CBS ha venduto milioni di dollari di pubblicità grazie all’intervista, ma i capi sono consapevoli della delicatezza della salute del duca”. Aggiungendo quindi: “Per loro se le condizioni del principe Filippo peggiorassero sarebbe come far esplodere una bomba diplomatica. Sarebbe grossolanamente insensibile e enormemente irrispettoso”.

Dalla CBS, ad ogni modo, nessuno ha preso una posizione ufficiale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here