Investito sulla Roma-Fiumicino, 56enne muore sul colpo. L’uomo stava cercando di recuperare dei soldi

0
922
incidente roma fiumicino marco querini banconote

Una tragedia assurda, quella che si è verificata ieri sulla Roma-Fiumicino. 

Un uomo di 56 anni, Marco Querini, ha perso la vita dopo essere stato investito da una vettura mentre cercava di recuperare alcune banconote volate via dalla propria auto.

Come riportato dal quotidiano “Il Messaggero”, il 56enne stava procedendo lungo l’A91 (che collega l’aeroporto Leonardo da Vinci a Roma) verso l’ora di pranzo con la sua Opel Corsa. Ad un certo punto, all’altezza dello svincolo di Magliana per il Raccordo, Querini ha improvvisamente fermato l’auto, accostandola.

LEGGI ANCHE => Madre di 29 anni si sacrifica in incidente stradale per salvare suoi figli gemelli di 5 anni

L’uomo è sceso dalla vettura per cercare di recuperare alcune banconote che erano appena volate via dal finestrino della sua Opel Corsa, invadendo la carreggiata dove sopraggiungevano le altre automobili.

Fatale l’impatto con un’utilitaria, inutili i soccorsi

Un testimone ha raccontato al Messaggero di aver visto sbucare il 56enne dal nulla e di aver fatto giusto in tempo a frenare per evitare l’impatto. Ma non è andata allo stesso modo con un’utilitaria guidata da una signora di 84 anni, che ha preso in pieno Marco Querini facendolo sbalzare per diversi metri.

LEGGI ANCHE => Google Maps fotografa l’incidente di un motociclista e non solo: “E’ uno scheletro quello?

Immediati i soccorsi, giunti anche tramite elicottero, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Le forze dell’ordine hanno poi rinvenuto sull’asfalto diverse banconote da 50 euro (altre pare siano state intascate da alcuni conducenti sopraggiunti al momento della tragedia).

Gli investigatori stanno cercando di capire cosa sia realmente accaduto all’interno della Opel Corsa e il motivo che ha spinto Marco Querini a viaggiare con così tanti soldi nell’auto (circa mille euro, forse di più).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here