Donna brasiliana incinta uccisa nel suo bagno: le hanno strappato il figlio dal ventre

0
747

Una donna di 22 anni incinta di 8 mesi è stata brutalmente sventrata e uccisa nel suo bagno: arrestata una ragazza.

Dalla città di Macae (Brasile) emerge la cronaca di un delitto efferato avvenuto nei sobborghi di Nova Hollanda: una donna brasiliana di 22 anni è stata trovata priva di vita nel suo bagno. L’allarme alle forze dell’ordine locali è stato lanciato dai familiari della giovane Pamella Ferreira Andrade Martins. La ragazza, incinta di 8 mesi, non rispondeva alle chiamate e alla porta di casa e i suoi cari si sono preoccupati che le potesse essere successo qualcosa.

Nessuno però avrebbe immaginato che la mancata risposta fosse dovuta ad un brutale ed efferato omicidio. La polizia si è recata nell’abitazione di Pamella ed ha bussato alla porta per farsi aprire. Non sentendo alcuna risposta gli agenti hanno buttato a terra la porta d’ingresso e si sono resi conto che l’appartamento, ad eccezione del bagno, era vuoto. La porta anche in questo caso era chiusa a chiave ed è stato necessario abbatterla per entrare.

Leggi anche ->Giovane donna posta foto proprie e con moto e conquista i follower. Ma dietro il profilo c’è un uomo di 50 anni

Donna brasiliana incinta uccisa: le hanno strappato il figlio dal ventre

La scena davanti alla quale si sono trovati gli agenti è stata inquietante: il corpo senza vita della donna si trovava a terra con il ventre completamente aperto. L’assassino l’aveva uccisa con il preciso intento di portarle via il bambino e l’ha lasciata a morire nel bagno della sua abitazione. Poco dopo il traumatico ritrovamento, la polizia ha arrestato una donna che camminava con un neonato deceduto in braccio.

Leggi anche ->Il figlio di 8 anni racconta al patrigno della sua relazione. Mamma impazzisce e dà fuoco al piccolo

La donna ha sostenuto che si trattava di suo figlio, che lo aveva appena partorito e che aveva smesso di respirare dopo un incidente sulle scale di casa: secondo la sua versione sarebbe caduta dalle scale con il bimbo in braccio. Dai primi esami si è scoperto che la donna non era incinta e dunque che il bambino non poteva essere il suo. Inoltre nella sua borsa sono stati trovati un coltello e un temperino insanguinati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here