Nuovo lutto per Elisabetta II: non c’è pace per la monarca sempre più sola

0
515
Collaboratore regina

La longevità della regina Elisabetta II, che senza dubbio l’ha consacrata come una figura storica imprescindibile, sta rivelando i suoi aspetti negativi. Oltre il personaggio storico, oltre l’istituzione una donna di quasi 95 anni sta pian piano vedendo morire le persone che l’hanno accompagnata nell’arco della sua vita.

Dopo la morte del suo principe, la sovrana è costretta a dire addio anche a un suo vecchio collaboratore, Sir Michael Oswald. Gli anni di servizio impeccabile l’hanno avvicinato moltissimo alla regina, tanto che era considerato un amico di famiglia.

LEGGI ANCHE => Muore a 99 anni il Principe Filippo: Buckingham Palace annuncia 8 giorni di lutto nazionale

Corte, cavalli e amicizia

Sir Michael Oswald è morto a 86 anni, dopo una vita passata al servizio della corona, sia come collaboratore che come amico.
Durante la celebrazione della funzione in nome del duca di Edimburgo, la regina è stata ragguagliata anche della perdita del suo vecchio collaboratore Michael Oswald, che si occupava di preparare i cavalli della regina per partecipare alle corse. La regina, sempre appassionata del mondo equestre e delle corse, ha posseduto tanti cavalli purosangue e questa passione l’ha avvicinata a Sir Michael Oswald ben oltre il semplice rapporto di lavoro.
La regina gli aveva concesso come Onorificenza il titolo di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine Reale Vittoriano.

Un periodo da dimenticare

Nonostante in 95 anni di vita, (il 21 Aprile festeggerà il compleanno), e in 73 anni di regno abbia assistito a eventi storici dalla portata catastrofico, come crisi di governo e recessioni economiche, e abbia, fra le altre cose, ereditato il peso della corona troppo giovane, questo sembra essere il periodo peggiore della vita della regina Elisabetta II.

La sovrana non ha tregua: dagli scandali dei parenti, il figlio Andrea e il nipote Harry tra tutti, si trova a dover affrontare la perdita di persone per lei importanti, le sole che avrebbero potuta supportarla e aiutarla a gestire gli scandali a corte.

LEGGI ANCHE => Razzismo, pensieri suicidi, lacrime: l’intervista a Meghan e Harry scatena un sisma e la casa reale pensa alla ritorsione

Sebbene gli 8 giorni di lutto nazionale siano terminati, la Regina ha bisogno di altro tempo per metabolizzare le perdite e ha deciso di annullare tutte i prossimi festeggiamenti, a partire dal suo compleanno. Inoltre per tutto il mese di Giugno non parteciperà a eventi pubblici.

Le fonti vicine escludono un’abdicazione, Filippo non avrebbe voluto e lei non vorrebbe deludere Filippo, però ritengono probabile che la regina inizi a delegare sempre più ai suoi eredi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here