Giggs accusato di aggressione verso la sua ex partner e un’amica. Il Galles lo esonera

0
218
ryan giggs aggressione processo galles

Ryan Giggs è stato accusato di aggressione e controllo coercitivo della sua ex ragazza, Kate Greville.

Tutto nasce da un incidente avvenuto lo scorso anno nella sua abitazione. La polizia è intervenuta a casa dell’ex giocatore del Manchester United a Worsley. Era la sera del 1 novembre 2020. Il 47enne è stato successivamente rilasciato su cauzione in attesa di ulteriori indagini.

Venerdì scorso, il Crown Prosecution Service ha confermato che il leggendario campione del Manchester United era stato accusato di aggressione e controllo coercitivo nei confronti della sua ex partner.

LEGGI ANCHE => Stuprano in gruppo una donna davanti al marito: quattro uomini impiccati in Iran

“Abbiamo autorizzato la polizia della contea di Greater Manchester ad accusare Ryan Giggs di aver commesso controllo coercitivo e aggressione, che ha causato danni fisici reali”, ha detto un portavoce del CPS.

“È stata autorizzata anche l’accusa di aggressione con percosse relativa ad una seconda donna”, ha spiegato il portavoce. Ryan Giggs si presenterà alla Corte dei magistrati di Manchester e Salford mercoledì 28 aprile.

“Il CPS ha deciso di accusare il signor Giggs dopo aver esaminato un file di prove della polizia di Greater Manchester”, ha concluso il portavoce. Stando a quanto riportato dal Mirror, la “seconda donna” a cui si fa riferimento dovrebbe essere un’amica dell’ex calciatore gallese.

Giggs: “Mi dichiarerò non colpevole”. Ma il Galles lo esonera

Giggs ha fatto sapere che si difenderà in tribunale, respingendo ogni accusa nei suoi confronti. “Ho pieno rispetto per la legge e comprendo la gravità delle accuse – ha detto il gallese – Mi dichiarerò non colpevole in tribunale e non vedo l’ora di essere scagionato”.

LEGGI ANCHE => “Rapporti con 10 giocatori”: la rivelazione sulla cognata di Ryan Giggs

La Federcalcio gallese ha fatto sapere che non sarà Giggs a guidare la Nazionale agli Europei di questa estate. “La Federcalcio gallese prende atto della decisione del Crown Prosecution Service di procedere con l’accusa di Ryan Giggs, il manager della squadra nazionale maschile”, si legge nella nota.

“Alla luce di questa decisione – precisa la Federazione – Robert Page assumerà il ruolo di allenatore della nazionale maschile per gli Europei di questa estate”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here