Pio e Amedeo trionfano ancora negli ascolti. Tanti “limoni”, prima con Laura Chiatti e poi tra di loro

0
571
pio amedeo felicissima sera laura chiatti bacio

Anche nella puntata di ieri sera “Felicissima Sera” ha trionfato negli ascolti.

Come riportato anche da Dagospia, il programma condotto su Canale 5 dal duo comico pugliese Pio e Amedeo ha tenuto davanti al televisore 4 milioni e 331 mila persone, con uno share del 22,5%.

LEGGI ANCHE => Pio e Amedeo: chi sono le mogli dei due comici, amici anche fuori dallo spettacolo

Un risultato che non può che far esultare i due comici e la stessa Mediaset, dato che il riscontro della terza puntata è addirittura superiore a quello già elevatissimo raggiunto nelle prime due. La dimostrazione ulteriore, semmai ce ne fosse bisogno, che “Felicissima Sera” è uno show davvero riuscitissimo e che Pio e Amedeo sono enormemente apprezzati dal pubblico italiano.

“Felicissima Sera” ha battuto “Top Dieci” in onda su Rai Uno – che ha ottenuto il 16,4% di share – e anche Fratelli di Crozza su Nove (circa 1.270.000 spettatori).

Amedeo bacia Laura Chiatti e poi anche Pio 

D’altronde, anche nella puntata di ieri non è mancato il divertimento con i tanti ospiti presenti in studio. Il siparietto più gettonato è certamente quello con Laura Chiatti, alla quale Pio e Amedeo hanno proposto di fare un film “liceale”.

LEGGI ANCHE => Pio e Amedeo trionfano ancora negli ascolti. Il duo comico “riporta in campo” Francesco Totti

Con l’altra ospite Nina Zilli intenta ad interpretare il brano 50 mila come sottofondo, Laura Chiatti deve recitare la parte della moglie di Pio. Un rapporto ormai deteriorato, con Amedeo che rimprovera Pio per le sue scarse qualità di attore.

Amedeo decide quindi di prendere in mano la situazione e baciare la Chiatti, che viene sorpresa dalla focosità del comico: “Non mi aspettavo tutta questa lingua!”, dice l’attrice.

A quel punto, la Chiatti invita Amedeo a fare lo stesso con Pio. I due pugliesi non se lo fanno dire due volte e si baciano con la stessa passione, scatenando l’entusiasmo dello studio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here