Mutuo e agevolazioni prima casa under 36: come funziona? Chi ne ha diritto?

0
606
mutuo prima casa

Nella bozza del decreto “Sostegni bis” verrà inserita una misura molto importante, che riguarda i giovani con meno di 36 anni. 

Si tratta del mutuo prima casa senza anticipo, che viene destinato proprio agli under 36, compresi quelli sprovvisti di un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Tutti gli interessati avranno quindi accesso al Fondo di garanzia sui mutui per la prima casa e potranno ricevere dalla banca un prestito che andrà a coprire il 100% del prezzo dell’appartamento (fino ad un massimo di 250.000 euro).

LEGGI ANCHE => Cos’è il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PRNN) presentato da Draghi

Nel definire la misura, il presidente di Scenari Immobiliari, Mario Braglia, ha parlato di “impatto potenzialmente enorme”. Nell’intervista rilasciata al settimanale Milano Finanza, Braglia ha spiegato che sono circa un milione “gli under 35 che potrebbero uscire di casa e quindi beneficiarne”.

D’altronde, anche una recente indagine di Facile.it e Mutui.it ha evidenziato come ultimamente, prendendo un campione di 120.000 domande di finanziamento, un terzo di queste arrivino proprio da giovani sotto i 35 anni.

Sono esclusi dalla misura gli acquisti di abitazioni di prestigio

Sempre nella misura contenuta nel decreto “Sostegni bis” viene chiarito che i giovani con meno di 36 anni non sono più tenuti a pagare l’imposta di registro e le imposte ipotecaria e catastale in caso di acquisto della prima casa, come riportato anche da Calcio e Finanza.

LEGGI ANCHE => Decreto Sostegni, cosa prevede, chi ne ha diritto e come si potrà presentare la domanda

In più, nel caso la transazione sia assoggettata a IVA, viene garantito un ristoro pari all’IVA versata.

L’agevolazione varrà per tutti gli atti di acquisto stipulati fino al 31 dicembre 2022. Sono tuttavia esclusi da questa misura tutti gli acquisti riguardanti abitazioni di prestigio (effettuati da under 36) che rientrano nelle categorie catastali A1 (Abitazioni di tipo signorile), A8 (Abitazioni in ville) e A9, che comprende invece castelli e palazzi di grande pregio artistico e storico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here