Non c’è pace per Wuhan: la città cinese (famosa per il Covid-19) devastata da un terribile tornado

0
1305
wuhan tornado

Non sembra esserci pace per la città di Wuhan, diventata famosa in tutto il mondo perché proprio da lì pare abbia avuto inizio la pandemia di Covid-19.

Un tornado si è abbattuto nella giornata di ieri sulla città cinese, provocando la morte di sei persone e il ferimento di almeno 200 abitanti. Stando a quanto riferito dai media locali e anche dal Mirror, ci sarebbero anche diversi dispersi.

Le condizioni meteorologiche estreme hanno colpito la città della provincia di Hubei intorno alle 20:40, provocando la rottura degli alberi e il crollo di alcuni capannoni.

LEGGI ANCHE => “Dati mai visti finora”: giallo sull’origine del Covid, ispettori OMS nei laboratori di Wuhan

L’agenzia di stampa ufficiale Xinhua ha detto che nessuno dei feriti – si pensa che siano oltre 200, ndr – si trova in condizioni di pericolo di vita. Tuttavia, restano da rintracciare almeno sei persone, attualmente disperse.

La Cina non è nuova a tornado distruttivi che provocano anche vittime

In un video, diventato virale sul web, si vedono i cittadini di Wuhan (che ha una popolazione complessiva di circa 11 milioni di persone, ndr) che cercano in tutti i modi di salvare i loro averi, difendendosi come possono dalla devastazione del tornado.

LEGGI ANCHE => Wuhan, scienziati senza mascherine morsi da pipistrelli: accadeva due anni prima dell’inizio della pandemia

Non è raro che la Cina venga colpita da tornado distruttivi. Nel 2016 una serie di tornado ha provocato 99 vittime. Un altro tornado ha colpito ieri anche la città di Suzhou, nella provincia di Jiangsu, nella Cina orientale. Il bilancio parla di una persona morta e 21 feriti.

I fortissimi venti hanno danneggiato le strutture elettriche e fatto crollare diversi edifici industriali nella città di Shengze.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here