Addio a Franco Battiato: tutti i featuring e i remix più importanti

0
934
franco battiato featuring remix

La morte di Franco Battiato, venuto a mancare la scorsa notte all’età di 76 anni, ha suscitato grande commozione e cordoglio. 

La perdita di un artista come il Maestro è davvero incommensurabile, come sempre accade per un personaggio della sua grandezza. Oltre ad averci regalato alcuni dei brani più intensi della storia della musica italiana, Battiato viene ricordato anche per alcuni featuring con artisti e musicisti di calibro altrettanto elevato.

LEGGI ANCHE => Rudy Zerbi ricorda Franco Battiato postando un ritratto fattogli dal Maestro

Impossibile non partire da Milva, che ha salutato questo mondo nemmeno un mese fa, anticipando il Maestro. Con la pantera di Goro, Battiato ha collaborato alla realizzazione di due album, “Milva e dintorni” (1982, con la strepitosa Alexander Platz) e “Svegliando l’amante che dorme” (1989).

Nel 1996 Battiato ha collaborato anche con i CSI (Consorzio Suonatori Indipendenti, ex CCCP) per la realizzazione dell’album “Linea Gotica”.

Altre collaborazioni di grande rilievo sono quelle con i Bluvertigo e con Francesco De Gregori, fino ad arrivare al 2006, quando il Maestro presta la voce al brano “Sento che sta per succedermi qualcosa”, tratto dall’album “Toilette memoria” di Moltheni.

Da Carmen Consoli a Pino Daniele, passando per i remix di Gabry Ponte e Prezioso

Un altro duetto indimenticabile per i fan di Franco Battiato è certamente quello con Carmen Consoli. Oltre al brano “Tutto l’universo obbedisce all’amore”, Battiato è coautore e cointerprete di un’altra canzone della Cantantessa, “Marie ti amiamo”.

Infine, vale la pena ricordare anche il duetto del 2010 con un altro indimenticabile artista come Pino Daniele, nel pezzo “Chi tene ‘o mare”.

LEGGI ANCHE => Quando Baudo cercò di imbarazzare Battiato nel 1980: le eleganti risposte del Maestro

Per quanto riguarda invece i remix, sono principalmente due le canzoni di Franco Battiato che sono considerate un “cult” anche dal popolo delle discoteche. Gabry Ponte e gli Eiffel 65 rielaborarono il ritornello di Centro di Gravità Permanente con il brano 80’s Stars, pubblicato nel 2001.

Altro grande successo fu il remix di “Voglio vederti danzare”, pubblicato nel 2003 da Prezioso in collaborazione con Marvin e diventato rapidamente un tormentone di quella calda estate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here