“Diana potrebbe essere ancora viva”: l’attacco all’intervista di Martin Bashir del 1995

0
1800
bashir diana

Nel 1995 la principessa Diana prese parte a un’intervista per la BBC Panorama, condotta da Martin Bashir.

Quell’intervista – un po’ come quella di Harry e Meghan con Oprah – fece scuotere la monarchia britannica. In quell’intervista Diana spiegò a Bashir il perché del fallimento del suo matrimonio con il principe Carlo e in questi giorni questa intervista è tornata alla ribalta perché Bashir si è dimesso dalla BBC a seguito di problemi di salute.

Leggi anche -> Lady Diana e quella promessa del principe William: “Mamma, quando sarò Re ti restituirò il titolo”

E sono usciti allo scoperto dei dettagli che mettono nei guai Bashir: infatti secondo alcuni avrebbe usato dei documenti falsi per poter ottenere la fiducia della famiglia Spencer. Una volta ottenuto il via libera per l’intervista a Diana, Martin Bashir divenne una star del giornalismo, al punto che sarà lui a diventare famoso per aver registrato la frase di Diana: “In quel matrimonio eravamo in tre“, chiaro riferimento al rapporto che il principe Carlo aveva con Camilla Parker Balls.

Ora, a distanza di 22 anni da quella famosa intervista, Simone Simmons, amica di Diana, punta il dito contro Martin Bashir che, a suo dire, per colpa della sua intervista, avrebbe causato la morte della Principessa.

Simone dice chiaramente che proprio per causa della frase “in quel matrimonio eravamo in tre”, avrebbe portato al divorzio con Carlo e di conseguenza alla perdita del titolo Reale .

“Bashir ha distrutto psicologicamente Diana, rendendola paranoica”: le accuse di Simone Simmons

Le parole di Simone Simmons al quotidiano ‘The Sun‘ sono dirette e precise: “Non ho dubbi che Diana sarebbe ancora viva oggi se non avesse parlato con Bashir“.

Sempre secondo Simone, Diana era davvero molto eccitata di fare quell’intervista perché pensava che servisse a mettere in evidenza il suo lavoro di beneficenza.

La Simmons ha attaccato ancora Bashir definendolo un “vero e proprio bastardo“, dicendo che ha distrutto Diana psicologicamente, rendendola paranoica, dicendo che i Reali volevano buttarla fuori e arrivando persino a farla diffidare del suo staff personale e dei suoi amici.

Diana morirà in un incidente stradale nell’agosto 1997.

Di seguito la famosa intervista del 1995 con Martin Bashir:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here