Ariccia, muore suicida un ragazzo di appena 14 anni: depresso a causa del Covid?

0
1809
Ponte Ariccia

Tragedia ad Ariccia, ai Castelli Romani. Un giovane studente di appena 14 anni ha perso la vita gettandosi da quello che viene chiamato “ponte della morte”. Apparentemente era depresso da diversi mesi e a nulla sono valsi i tentativi degli astanti di farlo desistere.

La tragica morte dal ponte

Il ponte di Ariccia è tristemente noto in zona ed è conosciuto come “ponte della morte”: il ragazzo di 14 anni non è la prima persona a togliersi la vita gettandosi da lì. Si è trattato di un volo di ben sessanta metri, avvenuto chissà dopo quanti mesi di sofferenza e di depressione.

Sul posto sono intervenuti gli agenti di Albano, un paese limitrofo, sempre interno ai Castelli Romani ma ormai era troppo tardi: il quattordicenne ha perso la vita sul colpo, lasciando profonda tristezza nei propri famigliari.

LEGGI ANCHE => 19enne si suicida sotto la guida di un “consulente della morte”: “Potevo chiamare la polizia ma..”

LEGGI ANCHE=> Il Bambin Gesù lancia l’allarme: “Troppi tentativi di suicidio dei giovanissimi durante il Covid”

Gli ultimi saluti al quattordicenne

“Apprendo con estremo rammarico la notizia drammatica del suicidio di un giovane 14enne, buttatosi dal ponte di Ariccia questa mattina”, ha dichiarato Eleonora Mattia, presidente IX Commissione consiglio regionale del Lazio. “Dalle prime ricostruzioni pare che il ragazzo vivesse da mesi uno stato di depressione legato forse alla situazione pandemica e ciò che ne consegue. Non sappiamo cosa ha potuto determinare una scelta così tragica e inspiegabile, ma è certo che un gesto come questo pesa come un macigno e pone domande serie alla società. Oggi è una giornata triste”.

Sicuramente il trauma collettivo del Covid ha giocato un ruolo importante nella depressione di questo povero ragazzo, ma ciò non esclude altre cause, legate alla sua vita personale.

Sono molte le persone che stanno condividendo i loro pensieri sulla vicenda: “Passando sul ponte di Ariccia ho provato una gran tristezza“, ha dichiarato un utente del web. “Da madre non oso nemmeno pensare al dolore che provano i suoi genitori. Non oso neanche pensare al dolore di questo povero ragazzo. Piccola anima”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here