“Verme schifoso”: le lacrime di rabbia di Roberta Zaccaro, molestata in treno

0
2053
Roberta Zacchero molestata sul treno

Roberta Zacchero, giovane influencer  nota per la sua partecipazione alla docu-serie Rai ‘Il Collegio’, è stata vittima di un bruttissimo episodio – denunciato attraverso una serie di storie su Instagram (dove è ad un passo dal milione di follower).

Mentre viaggiava sul treno, un uomo le si è seduto di fronte e ha iniziato a toccarsi in maniera inadeguata le parti intime.

LEGGI ANCHE => Aurora Leone cacciata dalla Nazionale Cantanti perché donna: bufera alla vigilia della Partita del Cuore

L’episodio vergognoso accaduto in treno

Un lungo sfogo, in lacrime, quello della giovane influencer (classe 2003), visibilmente scossa da quanto accaduto: “È appena successa una cosa disgustosa. Mi si è seduto davanti un verme schifoso, che ha iniziato a toccarsi di fronte a me. Ovviamente dopo averlo filmato mi sono alzata e ho cambiato posto. Il mondo è un posto orribile. Ora sto bene, ho finito di piangere dalla rabbia. Ma ecco come c***o rendete ogni donna quando la violate”.

Un episodio ignobile che purtroppo capita troppo spesso a troppe donne.

Non esiste fama o notorietà che salvi da queste molestie.

Roberta Zaccaro incidente

In passato Roberta ha vissuto momenti difficili, che l’hanno resa una persona più consapevole e matura: “Sono stata ricoverata per anoressia ed è stato un problema che mi ha cambiato completamente la vita. Ho imparato ad amarmi e conoscermi a fondo. È un momento che mi porterò dietro per sempre. Quello che sono adesso è grazie a quello che ho visto e superato. Se inizi una guerra con me stai sicuro che la vinco io”.

LEGGI ANCHE => Mel B picchiata e strangolata: la Spice Girl protagonista di un video per denunciare la violenza domestica

Proprio con questa consapevolezza può denunciare l’accaduto, mandando un ulteriore messaggio, qualora ce ne fosse bisogno: le molestie non sono causate dal vestiario di una donna, mai!

Roberta Zaccaro treno

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here