“Gli ultimi film della maggior parte dei registi sono schifosi”: Tarantino mette le mani avanti

0
547
quentin tarantino

Quentin Tarantino ha sempre affermato che il suo decimo film sarebbe stato anche l’ultimo e non ha mai nascosto anche il fatto che gli sarebbe piaciuto girare un film dell’orrore, come dichiarato nell’agosto del 2019:  “Se riuscissi ad inventarmi una storia eccezionale per un film horror, quello sarebbe il mio decimo film. Adoro i film dell’orrore e vorrei dirigerne uno”.

Queste dichiarazioni sono state fatte quasi due anni fa, ma in un podcast uscito martedì il regista è tornato a parlare di questo evento, l’ultimo film, che si sta avvicinando sempre di più.

Leggi anche -> I film più visti della storia, da Titanic a Star Wars: con la riapertura delle sale i record verranno battuti?

Tarantino ha spiegato, senza tanti giri di parole, che solitamente gli ultimi film dei registi sono delle pellicole tra le loro peggiori. E come esempio ha portato il regista Arthur Penn, direttore della pellicola “Bonnie & Clyde“: “Non sono un grande estimatore di questo regista, ma il fatto che l’ultima pellicola di Penn sia “Penn & Teller Get Killed” è la chiara metafora di quanto scadenti siano gli ultimi film dei registi di New Hollywood“.

Tarantino dopo aver guardato alla sua carriera come regista, parlando quindi di “Kill Bill” fino ad arrivare al nono film “C’era una volta… a Hollywood”, ha detto direttamente: “Voglio dire, gli ultimi film della maggior parte dei registi sono fottutamente schifosi“, per poi aggiungere riguardo a se stesso: “Forse non dovrei fare un altro film per potermi dire del tutto felice“.

Tarantino assicura che l’ultimo suo film sarà un horror

Insomma anche Quentin Tarantino si sta trovando a tu per tu con la paura dell’ultimo film, la paura che accomuna molti registi.

E per citare un esempio, Tarantino durante l’intervista ha citato il regista Don Siegel, autore di “Fuga da Alcatraz”: “Se si fosse fermato a quella pellicola, che carriera… gli altri due erano soltanto lavori“.

Quindi a questo punto non ci resta altro da fare che attendere l’ultima pellicola di Tarantino, il suo ultimo film, che come detto da lui stesso, sarà “orribile”, ma nel senso di “horror”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here