“E’ viva e ha una figlia”: nuove clamorose rivelazioni su Denise Pipitone. E ci sono le foto

0
1856

Nuove clamorose rivelazioni sul caso Denise Pipitone: l’ex pm ha dichiarato che non solo la ragazza sarebbe viva, ma avrebbe anche una figlia.

Come da un mese a questa parte, nel programma di Eleonora Daniele ‘Storie Italiane‘ si è parlato del caso Denise Pipitone. Questa mattina ci sono state delle rivelazioni che potrebbero essere importanti per il caso. A farle è stata Maria Angioni, ex pm del caso che da quando si è tornati a parlare della scomparsa di Denise si è fatta avanti per dare una mano alle indagini.

Già in più di un’occasione, la Angioni aveva riferito di essere convinta che la piccola fosse ancora viva, ma questa mattina si è detta certa che sia così: “Io sono sicura che sia viva, nei giorni scorsi ho mandato in procura una serie di foto e documenti che mi danno la personale certezza che sia viva, ha una famiglia, ha anche una figlia”. L’ex pm è certa che sia stata sistemata in una famiglia collegata ai rapitori e che sia stata fatta crescere all’oscuro di tutto il suo passato e dell’evento che ne ha cambiato drasticamente la vita.

Leggi anche ->Denise Pipitone, anche una sensitiva indagano sul caso. E quella strana telefonata…

Denise Pipitone è viva ed ha una figlia?

Per quanto riguarda le ricerche, Maria Angioni suggerisce che la famiglia in cui si trova Denise possa non essere rom: “Non è detto che sia in una famiglia rom, va cercata in ambienti che siano da noi difficilmente ispezionabili. La pista rom è collegabile al video di quella signora di Milano, ma non sappiamo neanche se sia una rom”.

Leggi anche ->Caso Denise Pipitone, tra il presunto luogo di segregazione e un ulteriore retroscena

L’ex pm spiega inoltre di non poter parlare del contenuto dei documenti e che non può nemmeno mostrarli perché: “sono molto delicati”. Sull’andare o meno avanti sulla pista da lei segnalata dovrà prendere una decisione la procura incaricata del caso: “Poi sarà la procura a valutare se la mia valutazione è vera oppure no. Prima era una probabilità, ma ormai ho la personale certezza che sia così”.

A Ore 14 si parla di foto della donna (con figlia)

Il tema è stato trattato anche da Milo Infante durante Ore 14, suo programma in onda su Rai 2, in una delle tre puntate interamente dedicate al caso della scomparsa di Denise Pipitone.

Il giornalista meneghino ha mostrato in diretta la foto della presunta Denise e di quella che dovrebbe essere la sua bambina, seppur con le censure del caso.

E, a suo dire, la somiglianza è “davvero straordinaria” tra la figlia della donna (che potrebbe essere proprio la piccola Pipitone) e Denise:

“Non possiamo mostrarvi i volti di questa famiglia. Devo dire però che la bambina piccola ha una somiglianza straordinaria con la piccola Denise Pipitone. Questa a destra secondo la fonte mia e di Frazzitta (il legale di Piera Maggio, ndr) sarebbe proprio Denise. Abbiamo fatto degli accertamenti per capire chi c’è dietro alle segnalazioni che ci sono arrivate. Abbiamo verificato la foto che ci ha dato una fonte, che è arrivata in Procura grazie alla segnalazione di un magistrato. Vi assicuro che la bambina è molto somigliante”.

Una nuova segnalazione su un caso che sta continuando a destare un clamoroso interesse, 17 anni dopo la scomparsa.

Dal canto suo Frazzitta si è così espresso: “Invitiamo tutti, giornalisti, magistrati o avvocati, alla massima cautela nel momento in cui si diffondono notizie che possono essere infondate o contenenti elementi non riscontrati o non riscontrabili e che possono costituire un ostacolo al lavoro della Procura di Marsala”.

Quindi, in merito a questa nuova ipotesi di lavoro legata alla ricerca della piccola scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004: “Non vediamo tuttavia la necessità di fornire informazioni particolarmente dettagliate, perché ancora al vaglio della magistratura. Anche perché informazioni provenienti da un magistrato che nella sua funzione potrebbe avere un canale privilegiato con i suoi colleghi”.

foto denise ore 14

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here